Seguici su

News NBA

Mercato NBA: svincolati e ultime firme prima del via

Le trenta franchigie sono ai dettagli finali prima del debutto

E’ un weekend di grande frenesia quello che sta consumandosi in NBA, l’ultimo prima dell’inizio della stagione regolare.

In attesa infatti dell’opening week, battezzata dagli scontri Bucks vs Nets e Lakers vs Warriors, le trenta franchigie stanno limando gli ultimi dettagli dei propri roster. Di seguito, ecco tutti i giocatori che sono stati tagliati e firmati in queste ultime 48 ore:

 

I MOVIMENTI IN NBA, AGGIORNATI

Golden State ha deciso di rilasciare Avery Bradley, Gary Payton II e Mychal Mulder, mantenendo ad oggi ancora libero il suo 15º ed ultimo slot a roster.

Gli Houston Rockets hanno tagliato Dante Exum. L’australiano aveva terminato in Texas la scorsa stagione.

Marquese Chriss, Quinn Cook e Patrick Patterson sono stati rilasciati dai Portland Trail Balzers, che decidono così di mantenere a roster Dennis Smith Jr, lui che ancora deve trovare la sua giusta dimensione dopo e esperienze a Dallas, New York e Detroit.

I Denver Nuggets hanno invece firmato Nik Stauskas, che viene subito girato alla loro squadra affiliata in G-League.

Niente da fare per Kriss Dunn, tagliato dai Memphis Grizzlies. Troppo affollato il ruolo da backup PG dietro alla stella Ja Morant.

Stessa sorte per Herry Giles, al quale i Los Angeles Clippers preferiscono Isaiah Hartenstein.

New York trova un accordo con l’ex Spurs Luka Samanic con un two-way contract. Niente da fare per l’ex Pistons Brandon Knight, tagliato dal roster.

David Duke Jr. ha convinto i Brooklyn Nets ad offrirgli una possibilità. Anche per lui un two-way contract dopo una buona preseason.

Stanley Johnson è stato rilasciato dai Chicago Bulls. Matt Thomas rimane a roster, che però conta ancora 17 giocatori.

Infine, Tacko Fall trova casa e si accorda con i Cleveland Cavaliers. Two-way contract per l’ex Celtics.

 

A pochissime ore dalla prima palla a due della stagione NBA 2021/22, non aspettiamoci che queste siano le ultime mosse di questa pazza offseason.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA