Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steph Curry su LeBron James: “Ho ancora la maglia che mi ha firmato nel 2008”

Ennesimo attestato di stima tra le due superstar

Nonostante anni di battaglie sul parquet, Stephen Curry e LeBron James non hanno mai smesso di complimentarsi e rispettarsi fuori dal campo. Le due superstar, che continuano ad impressionare anno dopo anno, sono infatti ben consapevoli di quanto sia difficile raggiungere (e soprattutto mantenere) i livelli di eccellenza sportiva dimostrati durante ogni stagione.

Non è quindi una grossa sorpresa che Curry abbia sfruttato l’intervista prima dell’incontro di preseason contro i Lakers per complimentarsi ancora una volta con The King, che a 36 anni domina ancora la lega. Queste le parole del playmaker degli Warriors, in risposta ad una domanda riguardante la condizione fisica di LeBron a questo punto della sua carriera:

“Si può che dire che abbia creato uno standard. Diciamocelo, come sta messo al suo 18esimo anno di carriera? Nove finali consecutive, tutti i titoli che ha ottenuto. Quando vedi qualcuno mantenere il suo “regno” per così tanto tempo, devi rivedere le cose da un punto di vista diverso. Devi prendere atto del lavoro e della volontà, soprattutto durante l’offseason, di prendersi cura del proprio corpo e della propria mente, dentro e fuori dal campo.

Ricordo ancora quando ero al college e lui stava per entrare nel picco della sua carriera NBA. È venuto a vedere una delle mie partite al secondo anno, e un’altra al terzo. [Pensandoci ora] è assurdo. Ho ancora la maglia che mi ha firmato nel 2008 a casa dei miei genitori a Charlotte. È abbastanza strano pensare a quello che è successo nei 13 o 14 anni successivi.”

Curry non ha tutti i torti: gli atleti in grado di dominare i propri sport allo stesso livello di LeBron James si possono contare sulla punta delle dita.

 

Leggi anche:

NBA, Steve Kerr soddisfatto della performance di Jordan Poole

Preseason NBA, tornano LeBron James e Westbrook ma Lakers KO, bene Warriors e Nets

NBA, Steph Curry parla del cambio di regolamento

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors