Seguici su

NBA Finals

NBA Finals, Monty Williams nello spogliatoio dei Bucks: “Mi avete reso un allenatore migliore”

L’head coach, visibilmente emozionato nel post partita, è entrato nello spogliatoio dei Bucks per congratularsi con gli avversari

Nonostante la sconfitta alle Finals, Monty Williams ci ha regalato un altro grande gesto dopo Gara 6. L’head coach dei Suns, visibilmente emozionato, si è presentato all’interno dello spogliatoio avversario complimentandosi con Giannis e i Bucks per la vittoria dell’anello. Parlando accanto al nuovo MVP delle Finals ha detto:

“Non voglio rovinarvi il momento, voglio solo congratularmi con voi ragazzi. Voi ragazzi, allenatori, ve lo meritate. Sono grato per l’esperienza. Voi mi avete reso un allenatore migliore e ci avete reso una squadra migliore. Bravi”

Questo non è stato sicuramente l’unico momento denso di emozioni della serata per l’head coach di Phoenix. Nell’intervista post partita, quando una giornalista gli ha chiesto quanto tempo ci avrebbe messo a elaborare tutte le forti emozioni dell’eliminazione in Gara 6, Monty ha fatto fatica a rispondere interrompendosi più volte e poi concludendo l’intervista:

“Penso che mi servirà un minuto, sai… Non bisogna darlo per scontato, è difficile arrivare fin qui e… lo volevo così tanto, è difficile elaborare in questo momento. È difficile, questo è tutto”

Nell’intervista Monty ha parlato anche del quarto periodo della partita, iniziato sul 77-77 e finito con la vittoria dei Bucks che ha consegnato a Giannis e compagni il primo titolo della storia della franchigia da cinquant’anni a questa parte. Williams, oltre a commentare l’ultimo quarto, ha dato una lettura importante della partita:

“In questo momento vedo tutto sfocato. Sono solo grato che Dio mi abbia permesso di essere in questa posizione per essere capo allenatore alle Finals. Fa male, molto, ma sono anche grato che abbiamo avuto questa opportunità di giocare per un titolo e, sì, sono solo grato per questo. Nel quarto quarto, mi sembra piuttosto chiaro, non abbiamo segnato abbastanza. Abbiamo avuto le opportunità e non siamo riusciti a convertirle. La nostra difesa era molto buona stanotte, abbiamo limitato tutti tranne Giannis, ma abbiamo tirato 6/25 da tre. Nel quarto quarto non abbiamo convertito” 

 

Leggi anche:

NBA Finals, Milwaukee Bucks campioni 50 anni dopo: Giannis nell’Olimpo da MVP

Giannis Antetokounmpo ha vinto il premio MVP delle NBA Finals 2021

Giannis Antetokounmpo commenta la vittoria del titolo NBA con i Milwaukee Bucks

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in NBA Finals