Seguici su

News NBA

NBA, De’Aaron Fox multato 20.000 dollari per aver criticato gli arbitri

Il giocatore aveva perso le staffe durante la sfida contro gli Utah JAzz

NBA, De'Aaron Fox

La Lega NBA ha comminato una multa dal valore di 20mila dollari a De’Aaron Fox, guardia dei Sacramento Kings. La lega ha deciso per la sanzione dopo le rimostranze del giocatore dei viola nei confronti degli arbitri della sfida persa contro gli Utah Jazz. A scatenare le proteste dei due sono state sono state in particolar modo le 17 volte in cui Donovan Mitchell è andato in lunetta.

Come riportano i media locali californiani, De’Aaron Fox ha poi accusato gli ufficiali di gara di non averlo voluto ascoltare a fine partita ma di aver reso la conversazione ostile non volendo rispondere alle sue richieste di chiarimenti. A cercare di calmare la guardia è stato poi lo stesso Donovan Mitchell, amico di De’Aaron Fox dai tempi del college.

Al di là dello sfogo nell’ultimo post partita, la stagione di Fox sta andando in maniera più che positiva, nonostante i risultati di squadra continuino a non arrivare. Il play infatti ha aumentato la media punti, diminuendo nel contempo il numero di palle perse per allacciata di scarpe.

 

Leggi anche:

Gregg Popovich: “Penso ogni giorno alle prossime Olimpiadi”

Damian Lillard supera Dirk Nowitzki per numero di triple realizzate

I Minnesota Timberwolves onorano la madre di Towns

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA