Seguici su

Mercato NBA 2021

Mercato NBA, Kyle Lowry gradirebbe un approdo a Philadelphia

Le origini del giocatore potrebbero influire sulla sua prossima destinazione

Lowry

Kyle Lowry, nativo di Philadelphia, non avrebbe nascosto di voler giocare nella franchigia della propria città, qualora i Toronto Raptors decidessero di scambiarlo prima della trade deadline. Secondo quanto riportato da Keith Pompey di “Philadelphia Inquirer“, anche Los Angeles Clippers e Miami Heat sarebbero interessati al giocatore, ma il sei volte All-Star, in caso di dipartita dal Canada, avrebbe in testa solamente la Pennsylvania.

La stagione di Lowry (18 punti e 6.5 assist a partita, tirando con il 39.5% dal campo) è indubbiamente solida e la costanza di risultati della franchigia dell’Ontario, che occupa di diritto il quinto posto nella Eastern Conference, non sembrerebbe suggerire un motivo valido per scambiare la propria guardia titolare. Tuttavia, il contratto di Lowry terminerà a fine stagione, quando il play avrà ormai compiuto trentacinque anni. Una scambio preventivo permetterebbe di non perdere il giocatore in estate, quando Toronto non otterrebbe alcunché in cambio della separazione dal suo capitano.

La dirigenza sarebbe interessata all’acquisizione di scelte future, oltre che di profili giovani, tra i quali potrebbe essere spartito l’ingente stipendio annuale di Lowry: $30 milioni.

 

Leggi anche:

NBA, James Borrego: “LaMelo è un vincente”

NBA, Brandon Ingram: “Zion è un talento generazionale”

Programmazione NBA su Sky: le partite dal 26 febbraio al 2 marzo

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2021