Seguici su

News NBA

NBA, Draymond Green si scusa per il tecnico contro Charlotte

Il lungo di Golden State si è auto-criticato rispetto al tecnico ricevuto

draymond green

Dopo la sconfitta subita nel weekend contro gli Charlotte Hornets, Draymond Green sembra aver riflettuto sul suo comportamento che è costata la partita a pochi secondi dal termine dopo aver ottenuto un tecnico sanguinoso che ha permesso agli avversari di recuperare. Queste le parole del lungo di Golden State:

“La mia prospettiva su quello che ho fatto è cambiata negli ultimi due giorni. Direi che subito dopo l’incontro mi sono incazzato, soprattutto per come mi hanno dato il prima tecnico e non sul secondo. Ero arrabbiato. Poi mi sono fermato in queste ore e ho pensato a questa situazione, ho avuto il tempo di digerire quello che è successo. E vi devo dire che mi sbagliavo dannatamente! Non ho sbagliato sul primo tecnico, ma non posso permettermi di prendermi quel secondo fischio. Sono rimasto deluso da me stesso. Sono ancora deluso. Voglio ammettere i miei errori quando sbaglio… e mi sbagliavo. Devo fare tutto il necessario per aiutare i miei compagni di squadra. E come ho detto ai ragazzi, apprezzo il loro supporto, ma questo mio comportamento non ha aiutato la squadra. Ho dimenticato le mie responsabilità con loro.”

La partita contro Charlotte è terminata con il buzzer beater di Terry Rozier con un bel jumper dall’angolo che ha chiuso il match sul risultato finale di 102-100.

 

Leggi Anche

NBA, gaffe del broadcast dei Lakers: messo Isaiah Thomas al posto di Westbrook

NBA, i Lakers tagliano Quinn Cook

NBA, nulla di grave per Stephen Curry: giocherà martedì

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA