Seguici su

News NBA

NBA, Nikola Vucevic: “Mi sentivo bene prima della partita”

Career high per il montenegrino e Orlando Magic che tornano a vincere

nikola Vucevic

Gli Orlando Magic ritrovano la vittoria dopo quattro sconfitte consecutive e, lo fanno nel segno di Nikola Vucevic. Il centro è autore di una prestazione impressionante, condita con 43 punti, 19 rimbalzi e 4 assist in 37 minuti di gioco. È una serata che il montenegrino non dimenticherà mai perché tutti quei punti significano career high. Chicago Bulls battuti 123 a 119 e Magic che possono tirare un sospiro di sollievo.

Nel post partita, Nikola Vucevic si è concesso ad alcune domande e ha parlato così della gara vinta all’Amway Center:

“Mi sentivo bene prima della partita. Abbiamo avuto due giorni di riposo dopo alcune partite. Era una gara importante in casa prima di andare a ovest e volevamo soltanto essere aggressivi e cercare di aiutarci l’uno con l’altro per vincere questa partita.”

Incalzato sull’importanza della vittoria dopo un periodo duro e con alcuni infortuni, il numero 9 ha risposto così:

“È bello. È difficile giocare e competere ogni sera stando dalla parte dei perdenti, credo che lo abbiate visto. Stanotte abbiamo battagliato, abbiamo giocato bene e alla fine ne siamo usciti con buone giocate. È una grande vittoria per noi ma dobbiamo già essere pronti per giocare domani.”

Nikola Vucevic, nel 2019, ha partecipato all’All Star Game e quando gli chiedono che sapore avrebbe riprovare quell’esperienza afferma:

“Sarebbe tutto per me, ma vedremo. Spero di continuare a vincere e a giocare bene perché questo mi aiuta, ma ci sono molti giocatori che stanno facendo una grande stagione. La competizione è dura, spero di farcela ma vedremo. Al momento non sono concentrato su questo, ma sulla squadra e sul cercare di ottenere più vittorie possibili.”

Gli Orlando Magic sfideranno ancora una volta i Chicago Bulls domani notte.

Leggi anche:

Risultati NBA: successo dei Celtics sui Clippers, sconfitta per i Nets tra le polemiche

Kevin Durant prima gioca e poi viene cacciato: polemica con la NBA

NBA, 34 punti e serata da ricordare per LaMelo Ball

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA