Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Carlisle non cerca scuse dopo il KO contro Houston

È possibile che i Mavericks necessitino di un intervento sul mercato, prima della deadline che chiuderà gli scambi in NBA

Carlisle

L’allenatore dei Dallas Mavericks, Rick Carlisle ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la brutta sconfitta della sua squadra nella nottata. I Mavs privi di Kristaps Porzingis, e con il solo Doncic a lottare contro i Rockets, non sono mai stati capaci di mantenere vivo l’incontro, cadendo sotto i colpi degli avversari.

La sensazione tra i tifosi e gli addetti ai lavori è che serva qualche mossa da parte dei dirigenti, per fornire un supporting cast di un certo livello a Luka Doncic, talento assoluto ma che poco può fare da solo in campo.

Di seguito le parole dell’allenatore in risposta al quesito posto dai giornalisti riguardo al fatto che i Mavericks sembrino spesso in affanno durante le partite, specialmente dal secondo tempo in poi.

” [I Rockets] hanno giocato meglio. Abbiamo provato a pareggiarla nel terzo quarto ma poi non c’è stata storia. Non ci sono scuse. È stata una settimana difficile ma è l’NBA e non possiamo aspettarci niente di diverso. Il fattore energia è sicuramente da tenere conto, abbiamo faticato contro gli Spurs e questo si è fatto sentire. Ma non possiamo assolutamente giustificarci in questo modo, dobbiamo lavorare. Adesso avremo un paio di giorni di riposo, prima di giocare contro i Nuggets.”

 

https://twitter.com/foxsportssw/status/1353200994033815552?s=21

 

 

Leggi anche:

Celtics, infortunio per Payton Pritchard: si ferma due settimane

NBA, Harden, Irving e Durant commentano la vittoria contro Miami

NBA, Stephen Curry commenta il sorpasso a Reggie Miller

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks