Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Kevin Durant non sarà in campo stanotte contro i Cavs

La stella dei Nets è chiamata al riposo forzato

Kevin Durant

Kevin Durant, originariamente ritenuto “in dubbio” per la partita di questa notte contro i Cleveland Cavaliers, non calcherà il parquet della Rocket Mortgage FieldHouse di Cleveland a causa di un affaticamento tendineo riguardante il tallone.

KD, autore di una prova da 38 punti, 12 rimbalzi e 8 assist contro gli stessi Cavs quarantotto ore fa, è uscito dal campo visibilmente acciaccato, dopo aver battagliato per cinquanta minuti abbondanti di utilizzo, nel corso di una partita finita al secondo supplementare.

La sensazione è che la decisione sia stata presa a scopo precauzionale, in seguito ad un costruttivo dibattito tenutosi tra il giocatore e lo staff medico della franchigia. Steve Nash ha ricordato a più riprese di non voler mettere a repentaglio la salute del giocatore, reduce da una stagione di totale infermità cestistica. A questo proposito, è doveroso ricordare che, in occasione della Finale NBA 2019, Durant rimase vittima della rottura del tendine d’Achille, eccessivamente sollecitato in quelle settimane per forzare il rientro in campo.

A giudicare dalle statistiche di questa stagione, 31.2 punti, 7.5 rimbalzi, 6.0 assist e 1.3 stoppate a partita, il nativo di Washington sembra esser tornato in più che discreta forma. Tuttavia, i Nets non vantano ad oggi un record entusiasmante, nove vittorie e sette sconfitte, e necessitano della più organica convivenza tra i propri Big Three per tentare un credibile assalto all’anello.

 

Leggi anche:

NBA, 22 gennaio 2006: Kobe Bryant segnò 81 punti contro i Raptors

NBA, LeBron James ricorda il primo incontro con Kobe Bryant

Programmazione NBA su Sky: le partite dal 23 al 26 gennaio

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets