Seguici su

News NBA

Risultati NBA: i Cavs battono Brooklyn dopo 2 overtime, 42 punti per Embiid contro Boston

Sexton guida i suoi alla vittoria alla prima del Big 3 dei Nets. Vittoria anche per i Sixers contro Boston e per gli Heat sui Raptors. Sulla West Coast successi anche per Warriors e Clippers

Risultati NBA Nets Cavaliers

(9-7) Brooklyn Nets 135-147 Cleveland Cavaliers (7-7) [2 OT]

La sfida tra Nets e Cavs nella prima partita della notte italiana rappresentava il ritorno di Irving sul parquet dopo un’assenza durata 15 giorni. Alla prima del Big 3 dei Nets, Irving ha segnati 37 punti, Kevin Durant ne ha messi a referto 38 con 12 rimbalzi mentre Harden ha fatto registrare una tripla doppia da 21 punti, 10 rimbalzi e 12 assist. Ma il grande contributo dei tre non è bastato a battere i Cavs, guidati da uno straordinario Collin Sexton (42 punti e 16/29 dal campo in 38 minuti sul parquet), che hanno avuto la meglio dopo due tempi supplementari. Da segnalare anche la prestazione di Cedi Osman (25 punti, 7 rimbalzi e 7 assist per l’ala turca).

 

(7-7) Dallas Mavericks 124-112 Indiana Pacers (8-6)

I Mavs partono subito forte, portandosi avanti nel primo quarto. Gli avversari però non ci stanno, e all’inizio del secondo tempo si riportano sotto. Ma Dallas ne ha di più, e grazie a un parziale di 9-2 creano un divario che permetterà di vincere la settima partita in stagione. Lead scorer dei Mavericks Kristaps Porzingis, che ha segnato 27 punti (season-high) e raccolto 12 rimbalzi, mentre Luka Doncic ha messo a referto una tripla doppia da 13 punti, 12 rimbalzi e 11 assist. Per Indiana non bastano i 26 punti di Brogdon e i 25+10 rimbalzi di Sabonis.

 

(8-5) Boston Celtics 109-117 Philadelphia 76ers (10-5)

Nella prima sfida di questa regular season tra Celtics e Sixers, due delle migliori squadre della Eastern Conference, ad avere la meglio è la compagine di Philadelphia dopo una partita molto combattuta. Protagonista assoluto della partita Joel Embiid grazie ai 42 punti segnati. Per il centro è la seconda partita con almeno 40 punti nelle ultime tre. Punti che sono arrivati grazie a un 12/19 dal campo e un 17/21 dalla linea del tiro libero. Da segnalare anche la prestazione di Tobias Harris (22 punti) e, tra gli avversari, le partite di Jaylen Brown (26 p.), Marcus Smart (25 p.) e Daniel Theis, che mette a referto una doppia doppia da 23 punti e 10 rimbalzi in uscita dalla panchina.

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA