Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Steve Nash: “Il processo di miglioramento sarà molto lungo”

Coach Steve Nash ha voluto sottolineare che la difesa sarà il principale argomento da trattare in fase di allenamento per i suoi Brooklyn Nets

Nash

Dopo la sconfitta dei Brooklyn Nets contro i Cleveland Cavaliers, Steve Nash ha risposto alle domande dei giornalisti e, poiché era la prima volta che Kyrie Irving, Kevin Durant e James Harden giocavano insieme, gli argomenti di discussione non sono certo mancati.

Alla domanda:

“Ti concentrerai di più nel sottolineare le cose negative oppure ti soffermerai su quelle positive?”

Steve Nash ha risposto:

“Penso che sia importante partire dalle cose positive, era solo la prima partita. In certi frangenti sono apparsi un po’ indecisi e abbiamo iniziato la partita perdendo dei palloni. Dovremo sicuramente migliorare la fase difensiva e ovviamente, come già detto, è la loro prima partita, il miglioramento sarà frutto di un processo che durerà tutto l’anno.”

In merito al fatto che i giornalisti si siano soffermati sulla partita di Sexton che, assolutamente in stato di grazia, ha portato i Cavaliers alla vittoria al secondo overtime, ha invece dichiarato:

“Certo quando qualcuno entra in quello stato di grazia è tutto più semplice per la sua squadra, ma nulla toglie al fatto che dobbiamo allinearci sulla stessa frequenza d’onda, comunicare e migliorare la fase difensiva. Sicuramente è presto per parlare ma posso già dirvi che sarà la fase che dovremo allenare maggiormente.”

 

Leggi anche:

NBA, Kyrie Irving su Kobe Bryant: “Ho ancora problemi a parlare di lui”

NBA, Kawhi Leonard commenta i suoi miglioramenti in qualità di playmaker

NBA, Stephen Curry celebra Biden indossando le scarpe dedicate ad Obama

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets