Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Collin Sexton: è nata una stella? Bisckerstaff: “Troppe stronzate su di lui”

Il play ha firmato il suo career high con una prestazione clamorosa contro Brooklyn

sexton

Nella notte è andato in scena il duello tra Kyrie Irving e Collin Sexton. I due playmaker hanno dato vita ad un match spettacolare, chiusosi solamente dopo due overtime. Andiamo però per ordine. Kyrie Irving ha messo a segno 37 punti con un discreto 15/28 dal campo di cui 3/8 da 3 punti, ma il play dei Cavaliers ha fatto ancora meglio. Autore di 20 punti nei tempi regolamentari, il giocatore ha poi dato il via ad una prestazione ancor più clamorosa segnando 22 punti nei supplementari. Ha semplicemente firmato la sua migliore prestazione in carriera con 42 punti a referto, tirando con un buonissimo 16/29 dal campo di cui 5/11 da dietro l’arco, raccogliendo 5 rimbalzi e producendo 5 assist e 2 palle recuperate in 38 minuti.

Sembra essere ben lontano dal giocatore spesso criticato dai suoi stessi compagni durante il suo anno da rookie. Dopo una buona scorsa stagione, in cui ha mostrato miglioramenti importanti, sembra finalmente essere arrivato il suo momento. Dello stesso parere è coach Bickerstaff, il quale ha commentato in questa maniera le voci intorno a Collin:

“Per qualche ragione, e io non ero presente quando sono spuntate tutte queste voci, c’è questa narrazione intorno a Collin. Siamo incredibilmente fortunati ad averlo. Quando vedo la sua capacità di mettere la palla nel canestro, mi dico che non ci sono molti ragazzi in campionato che possono farlo. Ci sono forse 20 giocatori su 480 che possono fare quello che fa. Poi ci sono solo pochi di loro che possono farlo nei momenti di estrema pressione. Quello che è difficile per Collin è che a causa di circostanze particolari, non è riuscito a ritrovarsi spesso in questi momenti a causa della debolezza della squadra negli anni scorsi. Ma vi dico che ha la capacità di brillare in momenti decisivi. E non è una cosa per tutti. Ci sono buoni giocatori e grandi giocatori. Ma non tutti possono fare quello che Collin fa. Nessuno è perfetto, ma Sexton non merita tutte le cazzate che si dicono su di lui. Non capisco da dove arrivino.”

 

 

Leggi Anche

NBA, Irving, Durant e Harden commentano la sconfitta contro Cleveland

La NBA annuncia nuove misure: le interazioni tra giocatori avversari saranno limitate

NBA, rimandata Portland Trail Blazers-Memphis Grizzlies

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers