Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Steve Nash e il caso Irving: “Resto concentrato sulla squadra”

Il coach dei Brooklyn Nets ha cercato di alleggerire la pressione intorno alla squadra, creatasi dopo il caso Irving

steve nash kyrie irving

Brooklyn Nets stanno vivendo un momento di confusione dovuto allo scoppio del “caso Irving“.  Il giocatore ha saltato delle partite negli scorsi giorni, a causa di non meglio specificati motivi personali.  In seguito la NBA ha avviato un indagine, dopo che Irving è stato sorpreso in un video al compleanno della sorella, senza mascherina.  Il GM dei Nets Sean Marks ha già commentato la vicenda, ora è il turno di Coach Steve Nash.

L’allenatore, esordiente su una panchina NBA, ha dichiarato quanto segue a The Atheltic:

“Come ho già detto, al momento rimango concentrato sull’allenare questa squadra, cercando di tirare fuori il meglio possibile da essa.  Non posso fare nessuna previsione o nessun pronostico su ciò che accade fuori da qui.”

L’ultima partita di Kyrie Irving risale al 6 gennaio.  In quell’occasione mise a segno 29 punti nella vittoria dei suoi Brooklyn Nets contro gli Utah Jazz.  Da allora non ha più messo piede in campo, saltando le successive quattro partite.  Al momento i Nets senza di lui hanno un record di due vittorie e due sconfitte.

Al momento è difficile capire cosa passi per la testa di Kyrie Irving.  Il giocatore ha preso parte a una conference call su Zoom per sostenere il candidato procuratore distrettuale di Manhattan, Tahanie Aboushi, al posto che seguire la partita tra Nets e Nuggets.  Inoltre, secondo alcuni addetti ai lavori, l’assalto al Congresso ha giocato un ruolo chiave nel momentaneo addio di Irving.

Secondo Joe Vardon di The Atheltic, c’è preoccupazione all’interno della NBA, soprattutto tra le persone che lo conoscono.  Irving salterà anche la partita di questa notte contro i New York Knicks.  Inoltre, è improbabile che si riaggreghi alla squadra in settimana.

Un’assenza prolungata, che fa temere la possibilità anche di un non ritorno.  Questa ipotesi è stata comunque smentita da Steve Nash, che si è detto sicuro del ritorno di Kyrie Irving.

 

Leggi anche:

NBA: i Nets giocano ma Kyrie Irving sceglie una conferenza su Zoom

NBA, i Brooklyn Nets commentano l’assenza di Kyrie Irving

Mercato NBA, le offerte di Philadelphia e Brooklyn per James Harden

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets