Seguici su

News NBA

NBA, stagione finita per Markelle Fultz

Per il giocatore dei Magic si tratta di una lesione al legamento crociato

Markelle Fultz

Markelle Fultz non giocherà per il resto della stagione: nella partita contro i Cavaliers, il giocatore dei Magic ha rimediato una lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro. Fultz verrà operato nei prossimi giorni.

Una brutta notizia per i Magic, vincitori questa notte su Cleveland: Markelle Fultz, dopo una penetrazione nel primo quarto, si è accasciato a terra dolorante. Il ginocchio sinistro ha ceduto e, dopo pochi minuti, è arrivata la notizia che nessuno voleva sentire: lesione al legamento crociato.

https://twitter.com/TheHoopCentral/status/1346975333380026368?s=20

Non c’è pace, dunque, per Markelle Fultz: dopo il problema alla spalla, che condizionò la sua avventura a Philadelphia, ieri il secondo terribile infortunio della carriera. Un brutto colpo per Fultz che, dopo anni turbolenti, era tornato a pieno regime.

Uno stop che arriva durante una delle migliori stagioni di Fultz: in queste prime 8 partite, Fultz ha registrato una media di 14.3 punti, 6.1 assist e 3.6 rimbalzi. Solo un mese fa, inoltre, il numero 20 dei Magic aveva firmato un’estensione contrattuale di 3 anni da 50 milioni di dollari.

Nei prossimi giorni Markelle Fultz verrà operato, per poi iniziare la riabilitazione. Un percorso lungo che, però, non teme, come scrive sul suo profilo Instagram:

“Grazie a tutti voi per le preghiere: Dio ha un piano per me e so che questo infortunio, alla fine, mi renderà solo più forte. Credo nei miei fratelli e in questa squadra: abbiamo ancora molto da dimostrare. Un messaggio per tutti i tifosi: continuate a correre con noi. Affronterò questo recupero con tutto il mio cuore e tornerò il miglior compagno di squadra che posso essere per questa organizzazione” 

Tra i più scioccati per l’infortunio di Fultz ci sono Vucevic e Terrence Ross che, all’unisono, dichiarano:

“È un duro colpo per noi ma, soprattutto, per Markelle perché è il secondo grave infortunio che deve affrontare. Questo era il suo anno, aveva iniziato alla grande ma purtroppo è arrivata questa avversità. Siamo sicuri che tornerà più forte: ha il cuore di un leone e noi gli saremo vicino.” 

 

Leggi anche:

Le reazioni dei giocatori NBA all’assalto del Congresso USA

NBA, Doc Rivers su Joel Embiid: “È semplicemente eccezionale”

La NBA pensa all’arrivo di due nuove squadre 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA