Seguici su

News NBA

Marco Belinelli spiega l’addio alla NBA: “Con Teodosic, vorrei vincere l’Eurolega”

Belinelli lascia l’NBA dopo tredici anni, un anello e un three point contest vinto, tornando nella Bologna dove ha fatto il suo esordio

marco belinelli

Marco Belinelli ha sconvolto la pallacanestro italiana con la notizia del suo ritorno nella madrepatria, e un giorno dopo l’annuncio della scelta, il cestista ha rilasciato diverse dichiarazioni. Dopo 13 anni negli Stati Uniti, Belinelli ha spiegato quanto siano importanti le motivazioni e gli stimoli alla sua età, e quanto il passo sia stato breve tra il ricevere l’offerta della Virtus e accettarla:

“Devo dire che la presenza di Milos Teodosic in squadra mi ha aiutato molto. Tornare a Bologna è una bella favola, io ho cominciato proprio nelle giovanili della Virtus, e ho esordito con loro, prima che la squadra fallisse. Adesso torno in una grande organizzazione. Voglio giocare, essere protagonista, e vedo persone cariche almeno quanto me, faremo bene.”

Poi il giocatore si è espresso sulla sua carriera in NBA, e sulle offerte ricevute in questa Free Agency, in cui stato dato addirittura vicino ad una contender. Un ultimo ballo con la speranza di bissare il titolo vinto nel 2014:

“Lascio l’NBA, dopo aver vinto tutto. Tredici anni sono tanti, soprattutto per una guardia come me. Alla fine ho avuto ragione io, ho vinto il titolo, la gara di tiro da 3 durante l’All Star Weekend. Ho passato bei momenti a Chicago, a Philadelphia, a New Orleans e ovviamente a San Antonio. Negli Stati Uniti sono diventato un uomo e un giocatore migliore.”

“Sono arrivate diverse offerte in NBA, ma nessuna mi avrebbe permesso di vivere la stagione con le motivazioni giuste, e con la carica necessaria.”

Infine, Belinelli si è espresso anche sul numero che prenderà in dote durante la prossima stagione a Bologna e sugli obiettivi in vista con la squadra.

“Non ho mai vinto l’Eurolega, solo uno scudetto con la Fortitudo, di cui a dire il vero sono molto fiero. Credo sia il momento di inseguire nuovi traguardi. Il numero che prenderò sarà il 3.”

 

Leggi anche:

NBA, rilasciate le Curry 8 Under Armour “We Believe”

Mercato NBA, Frank Kaminsky si unisce ai Sacramento Kings

NBA, Draymond Green: “Ho grande rispetto per Westbrook, dà sempre il 100%”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA