Seguici su

Mercato NBA 2020

Mercato NBA, i New York Knicks sognano il ritorno di Carmelo Anthony

Il giocatore di Portland ora tornerebbe a far gola alla sua ex squadra alla ricerca di un veterano

Carmelo Anthony

Il talento di Carmelo Anthony non ha età. Dopo un lungo periodo ai margini della lega, Melo ha trovato una nuova casa in quel di Portland e ora la sua speranza è quella di poter rimanere in Oregon, in attesa di contratto più sostanzioso. La verità è che il giocatore classe 1984, affronterà la prossima sessione di mercato NBA da free agent in cui diverse franchigie potrebbero presentare un’offerta al redivivo giocatore.

Tra le squadre vogliose di avere Carmelo in roster ci sarebbero anche i New York Knicks. I newyorchesi, infatti, hanno iniziato l’ennesima fase di rebuilding e hanno bisogno di un veterano esperto come lui da affiancare a giovani giocatori per potenziarne il loro sviluppo. In più, si tratterebbe di un ritorno gradito all’interno di una franchigia che Anthony conosce benissimo. L’altro tassello che completa un quadretto perfetto è la presenza di Leon Rose come President of Basketball Operations: Carmelo Anthony in passato era rappresentato proprio da lui. Per ultimo, il nativo di Brooklyn è stato visto recentemente a Manhattan per allenarsi nella struttura di Chris Brickley.

I Knicks potrebbero pensare seriamente ad un reunion con la sua ex stella? Secondo Marc Berman del New York Post, assolutamente sì. Ma ad una condizione, ossia quella di riuscire ad arrivare anche a Chris Paul:

“… se Chris Paul finisse ai Knicks tramite uno scambio, le mie fonti dicono che Anthony probabilmente vorrebbe seguirlo. Anthony e Paul sono amici intimi, hanno sempre sognato di giocare insieme in NBA e hanno visto la loro alleanza a Houston terminare prematuramente. Se Julius Randle farà parte della trade con Paul, i Knicks avranno bisogno di un’ala di livello ed Anthony potrebbe essere la scelta adatta.”

Da valutare anche l’interesse del giocatore di tornare nella Grande Mela dopo aver speso parole d’amore per i Trail Blazers, avendo anche l’opportunità di giocare insieme a Damian Lillard. Melo ha trovato un vero livello di comfort e uno spogliatoio che gli piace in quel di Portland, così come ha trovato un’organizzazione che lo sostiene dopo diversi anni travagliati. Certo, molti soldi messi sul piatto da New York potrebbero cambiare le prospettive, resta però da vedere quanto sia alta la volontà di un 36enne alla ricerca della possibilità di giocare per il titolo NBA.

 

 

Leggi anche:

Mercato NBA, i Lakers tenteranno di firmare Derrick Rose

NBA, Van Gundy, Lucas e Silas finalisti per la panchina di Houston

Mercato NBA, Victor Oladipo verso Celtics e Heat?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2020