Seguici su

News NBA

NBA, Spencer Dinwiddie e la questione GOAT: “LeBron, MJ e Kobe… grazie a Nike”

Il giocatore di Brooklyn e la sua particolarissima opinione su come mai i nomi circolino i soliti nomi per quanto riguarda la discussione sul GOAT

Spencer Dinwiddie

Nelle ultime due stagioni, la superstar dei Los Angeles Clippers, Kawhi Leonard, ha consolidato la sua posizione all’interno della lega e nella eterna conversazione su chi siano i migliori giocatori al mondo. Alcuni addetti ai lavori, silenziosamente, sostengono che se Kawhi dovesse riuscire nell’intento di guidare i Clippers al titolo e vincere il suo terzo MVP delle finali, il nativo di Los Angeles potrebbe benissimo ritrovarsi nella shortlist dedicata ai GOAT.

Spencer Dinwiddie ha invece sostenuto come Leonard non potrà mai raggiungere questo status per un motivo abbastanza particolare: ossia il fatto che Leonard non è sotto Nike. Dinwiddie ha iniziato il suo personale pensiero dicendo che Kawhi ha bisogno di rinforzare un po’ di più la sua produzione durante la regular season. Quindi, ha proseguito suggerendo che coloro che di solito sono all’interno della discussione per il GOAT hanno un comune denominatore: sono tutti sotto l’ala magistrale del marketing di Nike. Queste le parole della guardia dei Brooklyn Nets a riguardo:

“Nike è la prima grazie azienda di marketing nella storia che il mondo abbia mai avuto, specialmente per quanto riguarda il settore del basket. Se guardiamo ai migliori atleti nella storia del gioco e considerati per l’eterna discussione sul GOAT, il comune denominatore è sempre Nike… LeBron, Kobe, Mike… Nike riesce a raccontare le loro storie meglio di chiunque altro.”

 

Leggi Anche

NBA, Coach Doc Rivers fa un lungo discorso su Jacob Blake, Donald Trump e la polizia in America

NBA, Jamal Murray e i 33 punti nel secondo tempo

NBA, Distorsione al ginocchio per Damian Lillard: out per Gara 5

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in News NBA