Seguici su

News NBA

Mercato NBA, Bertans rimane la priorità per la free agency degli Wizards

Il giocatore lettone andrà in scadenza quest’anno ed è un nome appetito sul mercato free agency

davis bertans wizards

Davis Bertans, lo specialista offensivo lettone, rimane la priorità per la prossima free agency dei Washington Wizards. Se la decisione del giocatore di non andare ad Orlando poteva essere una motivazione sufficiente per non puntare più su di lui, la squadra della capitale pare avere un parere differente. A dichiararlo è lo stesso GM dei Wizards, Tommy Sheppard.

Una scelta che probabilmente lascerà interdetti molti tifosi. Bertans infatti a luglio ha deciso di non unirsi alla sua squadra ad Orlando per preservare la sua condizione fisica in vista della free agency. Decisione che aveva provocato critiche anche da parte di altri giocatori NBA. E la franchigia capitolina, già con pochissime possibilità di accedere ai playoff, si è dovuta privare anche di uno dei suoi migliori elementi in squadra.

Davis infatti, nella mediocre stagione Wizards, è stato una delle poche note liete. Arrivato in free agency dopo 3 anni ai San Antonio Spurs, il giocatore si è imposto come il 4 in grado di aprire il campo con la sua precisione da tre. Bertans ha mantenuto le stesse percentuali al tiro da oltre l’arco (42%) rispetto allo scorso anno, raddoppiando però i tentativi a partita, 9 per l’esattezza. Questo gli ha permesso di chiudere la stagione con la media punti più alta in carriera, 15.1, cosa che ha attirato numerose franchigie su di lui.

La dichiarazione del GM pare però un messaggio chiaro al giocatore lettone: la volontà della franchigia di ripartire anche da lui per ricominciare un nuovo ciclo. La società della capitale infatti l’anno prossimo, salvo ulteriori problemi, dovrebbe poter riabbracciare John Wall che tornerebbe a formare la coppia con Beal. A cui si aggiungerebbe Hachimura con un anno in più di esperienza e, a quanto pare, Bertans.

L’idea di Sheppard quindi, è quella di non snaturare il gruppo ma di mantenerlo e contare sul rientro della stella Wall. Per provare a tornare a far la voce grossa nella lega, almeno nella Eastern Conference.

 

Leggi anche:

Playoff NBA, Toronto supera Brooklyn dopo un lungo inseguimento: 2-0 nella serie

Will Barton dei Denver Nuggets lascia la bolla NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA