Seguici su

News NBA

Rudy Gobert guida i Jazz nella ripartenza NBA: “Sono felice di essere tornato”

Dopo la positività al COVID-19, il centro è tornato a mostrare grandi cose in campo

mitchell gobert clarkson

Centoquaranta notti dopo la sua positività al coronavirus, Rudy Gobert, centro degli Utah Jazz ha messo a segno i suoi primi punti contro i New Orleans Pelicans. E cosa più importante, ha messo a segno anche i punti finali, realizzando due liberi a 7 secondi dalla fine:

“Sono grato, sono semplicemente grato di poter fare quello che amo. Dopo tutto quello che ho dovuto passare personalmente, sono felice che le cose nel mondo stiano andando un po’ meglio e che possa ispirare milioni di bambini portando positività. Ed è bellissimo ricominciare con una vittoria, ovviamente.”

Tra le note positive della partita, c’è sicuramente l’apporto di Donovan Mitchell, il quale ha dimostrato attraverso le sue penetrazioni a canestro e i suoi falli guadagnati, di poter formare una coppia di alto livello con il suo centro. I due All-Star dei Jazz infatti, non avevano parlato per tutto il primo mese a causa della positività di Mitchell subito dopo quella di Rudy Gobert ed erano stati riportati screzi anche nelle settimane successive all’evento. Su quest’ultimo argomento, il coach della squadra, Quin Snyder, ha proferito parola:

“Ci siamo passati sopra, abbiamo sfruttato le esperienze passate dai ragazzi per trarre qualcosa di positivo, e credo che loro due lo abbiano dimostrato stasera.”

Mitchell ha messo a segno 8 dei suoi 20 punti negli ultimi 5 minuti, contribuendo ad abbattere i Pelicans a livello psicologico. La prestazione ha segnato la più grande rimonta della stagione per i Jazz, i quali non sono del tutto estranei a partite del genere. Il 7 febbraio avevo recuperato 16 punti ai Portland Trail Blazers:

“Ogni squadra ha i suoi alti e i suoi bassi, ma è importante il modo in cui sei capace di rispondere. C’è bisogno di grandi uomini per fare le scelte migliori durante la vita, ed è quello che stiamo facendo. Stiamo tirando fuori il meglio l’uno dall’altro in questo periodo, è ciò di cui ha bisogno la squadra e la nostra comunità”

 

Leggi anche:

NBA, i Los Angeles Lakers sono a una vittoria dall’assicurarsi il primo posto ad Ovest

NBA, Alvin Gentry spiega i pochi minuti dati a Zion Williamson

NBA, LeBron James: “È bello essere tornati a giocare!”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA