Seguici su

News NBA

NBA: amichevoli pre-ripresa solo tra squadre di Conference diverse

Niente amichevoli tra squadre che rischiano seriamente di incontrarsi ai Playoff: è questa la linea scelta dalla lega

lebron james

La NBA riprenderà il 30 luglio e lo farà con un calendario già definito e pubblicato negli scorsi giorni. Il basket giocato, non ufficiale, non dovrà però attendere così a lungo. Prima della ripresa ufficiale, infatti, la NBA permetterà lo svolgimento di partitelle “non ufficiali”, sulla scia di una mini pre-season, in modo da far riprendere il ritmo partita ai giocatori.

Per adesso non c’è ancora un calendario ufficiale di queste partite amichevoli. Ma, come comunicato da Adrian Wojnarowski, ci sono già alcune indicazioni base. No a sfide tra squadre che potrebbero incrociarsi ai Playoff, a partite tra Conference diverse o tra squadre che difficilmente potrebbero sfidarsi al primo turno della post-season.

Una scelta logica, per non costringere i coach a mostrare le proprie carte in anticipo e per tenere il meglio della NBA per i Playoff. Già la ripresa ufficiale del campionato, col derby di Los Angeles tra Clippers e Lakers, preannuncia scintille.

Ogni squadra giocherà tre di queste amichevoli pre-season, prima del 30 luglio. Il calendario, come detto, non è ancora stato pubblicato, ma non dovrebbe mancare molto all’annuncio ufficiale.

Leggi anche:

Le 10 star NBA più complete secondo Bleacher Report

Da Oladipo a Hayward: tutti i giocatori che non torneranno per i Playoff

NBA Trend Topic #10

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA