Seguici su

News NBA

La NBA approva i messaggi sociali sulle magliette: ecco la lista

La lega e i giocatori hanno trovato un compromesso per i nomi utilizzabili

lebron

La National Basketball Players Association e la NBA hanno raggiunto un accordo riguardo i messaggi a tema giustizia sociale che saranno esposti sopra il numero, sul retro delle magliette alla ripresa della lega.

I giocatori sono stati messi al corrente via e-mail su una lista di messaggi sociali – approvati sia dall’NBPA che dall’NBA – che possono essere messi in uno spazio delle loro divise durante i primi quattro giorni della ripartenza. Secondo The Undefeated inoltre, il messaggio non andrà ad occupare lo spazio occupato dal cognome del giocatore. 

Gli atleti potranno avere una prima e una seconda scelta, ma non sono in ogni caso obbligati ad utilizzare lo spazio per il messaggio sociale se non vogliono. Dopo le prime quattro notti di gare, un giocatore può ancora scegliere di avere un messaggio in quello spazio, ma il loro cognome andrà sotto.

 

I messaggi sociali approvati dalla NBA

La lista di messaggi sociali approvati dalla NBA contiene i suddetti motti: Black Lives Matter; Say Their names; Vote; I Can’t Breathe; Justice; Peace; Equality; Freedom; Enough; Power to the People; Justice Now; Say Her Name;  Sí Se Puede (Yes We Can); Liberation; See Us; Hear Us; Respect Us; Love Us; Listen; Listen to Us; Stand Up; Ally; Anti-Racist; I Am A Man; Speak Up; How Many More; Group Economics; Education Reform; and Mentor.

Le dichiarazioni personalizzate sono solo una parte della lunga lista di provvedimenti sociali che i giocatori hanno intenzione di mettere in atto alla ripartenza il 30 Luglio.

L’NBA e l’NBPA stanno già discutendo su come mantenere l’argomento della lotta al razzismo sotto i riflettori; ricordiamo come in questa settimana è già stata esclusa la possibilità di utilizzare i nomi delle vittime dietro le maglie per evitare eventuali offese a persone vicine a queste ultime e difficoltà ad ottenere i permessi per mostrarli.

 

Leggi anche:

NBA, Kemba Walker: “Ho trascorso questi mesi completamente solo, sono pronto”

NBA, Charles Barkley dichiara: “Golden State non sarà più incontrastata”

NBA, Zion carica i suoi: “Sono in grande forma, possiamo arrivare lontano”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA