Seguici su

Brooklyn Nets

Mercato NBA, Brooklyn Nets interessati a Bradley Beal

Secondo il New York Daily News i Brooklyn sono interessati a Bradley Beal. Per poter arrivare alla guardia serve però una trade

beal nets

Nonostante dei playoff ancora da giocare, i Brooklyn Nets pare siano vigili anche sul mercato in vista della prossima stagione. Secondo i rumors infatti, ora confermati anche dal New York Daily News, la franchigia della Grande Mela starebbe pensando di imbastire una trade per portare la guardia Bradley Beal all’ombra del ponte di Brooklyn.

Beal, che ha da poco firmato un rinnovo con i Washington Wizards, sta disputando la sua migliore stagione in carriera sotto molti punti di vista. Il giocatore infatti si è trovato responsabilizzato non solo per la prosecuzione dell’assenza di John Wall, che lo ha reso oramai leader e riferimento della franchigia, ma anche dall’abbassamento dell’età media dei compagni. Gli innesti hanno portato infatti la franchigia a ringiovanire il proprio roster, soprattutto del quintetto iniziale, passato dagli oltre 30 anni di media della scorsa stagione ai 24 di quest’anno. Beal si è trovato così a dover letteralmente trascinare la squadra. Le sue medie sono così salite ad oltre 30 punti a partita e 6 assist per allacciata di scarpe. Entrambi record in carriera.

A frenare le franchigie dal possibile ingaggio della guardia nativa del Missouri è però lo stipendio. Il giocatore infatti, come accennato poc’anzi, ha appena firmato un’estensione dal valore di 72 milioni di dollari. Questo porterà il suo contratto dai 27 milioni annui attualmente percepiti fino ai 37  della stagione 2022-23.

Un accordo estremamente oneroso quindi, che non per pare intimorire, sempre stando a quanto detto dal Daily News, la franchigia di New York. Ma se i Nets vogliono aggiungere Beal alla coppia All-Star Irving-Durant per puntare al titolo immediato, dovranno imbastire una trade sacrificando almeno un contratto tra quelli più importanti. Vale a dire Dinwiddie, Prince e LeVert.

Difficile ipotizzare che tipo di trade potrà convincere i Wizards ad ascoltare la proposta di Brooklyn. Ma sicuramente uno di questi tre dovrà andarsene se i Nets vorranno trovare lo spazio necessario per segnare Bradley Beal.

 

Leggi anche:

Spencer Dinwiddie conclude la campagna GoFundMe dopo soli 1.100€

È corsa a due tra Las Vegas e Orlando per la ripartenza della NBA

Svolta NBA: si lavora per ripartire a metà luglio

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets