Seguici su

News NBA

È corsa a due tra Las Vegas e Orlando per la ripartenza della NBA

La scelta su dove riprenderà la stagione NBA è oramai diventata una corsa a due. Lo confermano le parole di Danny Green e del proprietario dei Milwaukee Bucks

corsa a due

Oltre alle voci che stanno circolando sul quando tornerà in campo la NBA, molto si è detto anche sul dove questa dovrà avvenire. E se in giornata è trapelato luglio come mese per il ritorno sul parquet, il luogo prescelto non è ancora stato scelto, ma è oramai una corsa a due tra Las Vegas e Orlando.

Pare quindi tramontata definitivamente la possibilità di un ritorno in campo con i tifosi ma anche soltanto nelle città sedi delle singole franchigie. Lo svolgimento in un’unica sede, o al massimo due, permetterebbe infatti di ridurre i rischi di contagio e di diffusione del virus sia per i giocatori, sia per tutti gli addetti ai lavori comunque necessari allo svolgimento e alla copertura mediatica dei playoff.

E le due città sembrano le uniche in grado di offrire queste garanzie ma anche un contesto di livello in grado ospitare un evento come i playoff. Ad Orlando infatti si giocherebbe all’interno del parco a tema a Disney. Più precisamente nell’ESPN Wide World of Sports Complex, provvisto di tutte le infrastrutture necessarie. Mentre Las Vegas offrirebbe l’intera Strip, chiusa per il lockdown, che garantirebbe ogni comodità a giocatori famiglie e addetti ai lavori.

A conferma di ciò sono arrivate, nelle ultime ore infatti, le parole di Danny Green e Marc Lasry, co-proprietario dei Milwaukee Bucks. Lasry, intervistato dalla CNBC, ha dichiarato che il ritorno avverrà probabilmente su due campi, Las Vegas per la Western Conference e Orlando per le franchigie dell’Est:

La guardia dei Lakers, Danny Green, invece reputa più probabile l’opzione Florida, come dichiarato a ForbesSport:

 

 

Leggi anche:

Karl Malone: “Ero un duro tanto quanto Michael Jordan”

Scottie Pippen si aggiunge alla lista degli scontenti di The Last Dance

Jared Dudley: “Non faremo uscire LeBron e Davis dalla ‘bolla’”

Gallinari: “Spero che la NBA non mi costringa a scegliere tra lei e la Nazionale”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA