Seguici su

News NBA

NBA, Joel Embiid donerà 500mila dollari per contrastare il Coronavirus

Parte della donazione del centro andrà ai lavoratori con perderanno il lavoro a causa della sospensione della stagione

Joel embiid

Gesto di assoluta classe quello di Joel Embiid che ha deciso di donare 500.000 dollari per la lotta al Covid-19 che sta colpendo in maniera violenta gli Stati Uniti. Il contributo sarà destinato anche ai dipendenti part-time dei Philadelphia 76ers che si sono visti improvvisamente senza lavoro dopo la sospensione della stagione da parte della NBA.

La donazione di Embiid succede dopo la richiesta ai propri dipendenti (tra cui figurano anche coach e front office) da parte della stessa franchigia di tagliarsi del 20% il proprio stipendio per cercare di contenere le perdite economico-finanziarie a cui Philadelphia andrà incontro in un periodo in cui non verrà giocata nemmeno una partita. Tale decisione deriva anche dal fatto che l’azienda proprietaria dei Sixers – ossia la Harris Blitzer Sports & Entertainment – ha eseguito gli stessi tagli salariali e accorciato i giorni di lavoro settimanali passando da 5 a 4.

Il gesto di Joel va letto quindi anche in questo senso.

 

LEGGI ANCHE

I 15 giocatori NBA che hanno guadagnato di più in carriera

NBA, Kyrie Irving dona 325mila dollari per combattere il virus

Jared Dudley teme la cancellazione della stagione NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA