Seguici su

Curiosità

10 curiosità che forse non sapete su Stephen Curry

Oggi è il compleanno di Stephen Curry: sapete davvero tutto su di lui? Gli aneddoti, il significato dei suoi tatuaggi e interessanti statistiche tutti raccolti in questo articolo.

Il 14 marzo di 32 anni fa nasceva Stephen Curry. Da giocatore della high school che non riusciva a trovare nessuna università di primo livello disposta a puntare su di lui, nel giro di pochi anni si è preso l’intera lega con tutta l’organizzazione dei Golden State Warriors, che non ha mai abbandonato dal Draft 2009 e con i quali ha vinto tre titoli NBA in quattro anni, due premi di MVP e infranto diversi record.

La sua arma prediletta, lo sanno ormai anche i muri, è il tiro da tre: ne fa talmente uso che c’è chi  sostiene abbia rivoluzionato in modo evidente il gioco negli ultimi anni. Ma quanto davvero si sa di lui, escluse le statistiche? Ebbene, dopo aver raccolto diverse curiosità su Shaquille O’Neal e Luka Doncic per i rispettivi compleanni, è ora giunto il turno di Stephen Curry: quante ne sapete davvero?

 

10. Il compleanno

Partiamo dalle cose un po’ più note: Stephen Curry è nato il 14 marzo 1988 ad Akron, Ohio, nella stessa città – e addirittura nello stesso ospedale – che quattro anni prima diede i natali ad un altro campione della NBA, ovvero LeBron James.

Il 14 marzo è poi il Pi Day, ovvero il giorno dedicato al Pi greco, l’utilizzatissima costante matematica; la prima celebrazione si tenne proprio il 14 marzo 1988, a San Francisco. Inoltre, è anche il giorno nel quale nacque un certo Albert Einstein.

Parlando di nascite, è bene poi ricordare che il suo nome di battesimo è Wardell Stephen Curry, lo stesso che porta il padre, e che quindi, da tradizione tutta americana, dovremmo chiamarlo Wardell Stephen Curry II o Dell Curry Jr.

Precedente1 di 9
Commento

Commento

  1. Fra

    14/03/2020 22:14

    Un po datato come articolo 😀

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità