Seguici su

News NBA

NBA, Lonzo Ball sul fratello LaMelo: “Migliorerà qualsiasi franchigia”

In una recente dichiarazione, Lonzo Ball ha detto che il fratello LaMelo è in grado di migliorare la qualità di qualsiasi franchigia, specialmente i Knicks

LaMelo Ball

Con il passare dei giorni si avvicina molto lentamente il Draft NBA di quest’anno. Molti nomi sono già stati menzionati, tra questi nella top 5 si prospettano talenti quali Anthony Edwards, Nico Mannion (per un pizzico d’Italia) e LaMelo Ball.

Quest’ultimo milita nel campionato australiano e si è reso protagonista di diverse importanti prestazioni. Purtroppo un infortunio alla caviglia lo ha tenuto fermo per 4 settimane, ma le proiezioni per il Draft sono comunque molto alte.

Recentemente Lonzo Ball ha voluto dire la sua sul fratello, evidenziando il fatto che secondo lui LaMelo è in grado di incastrarsi perfettamente in qualsiasi tipo di sistema all’interno della NBA:

“LaMelo sarà capace di aiutare e di migliorare qualsiasi franchigia che lo sceglierà. Credo che, chiunque otterrà la prima scelta, dovrà porre un occhio di riguardo nei suoi confronti. La sua persona ed il suo stile di gioco sono sotto i riflettori mondiali da quando era un adolescente. Ritengo anche che l’atteggiamento che sta assumendo in campo in Australia sia sufficiente per conferirgli una candidatura alla prossima prima scelta del Draft”.

Dopo queste parole, il giocatore dei New Orleans Pelicans ha accennato ad un possibile legame tra il fratello e i New York Knicks e, alla domanda se il ragazzo classe 2001 fosse adatto per il futuro della franchigia, Lonzo ha risposto:

“Senza dubbio, sì”.

Oltre ai circa due metri di altezza, curiosi per la posizione in cui milita, di LaMelo Ball si è parlato soprattutto riguardo al suo eccellente controllo del pallone e alla magnifica visione di gioco, capace di mettere i compagni sempre in condizioni d’attacco favorevoli.

Nelle 12 partite disputate nella NBL, il giocatore ha registrato una media di 17 punti, 7.6 rimbalzi e 6.8 assist a partita.

 

Leggi anche:

LaMelo Ball dona lo stipendio per aiutare le vittime degli incendi in Australia

NBA, Sheppard sulle condizioni di Wall: “Non tornerà finché non sarà al 100%”

NBA, la sorpresa Jazz: sono la miglior squadra del mese

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA