Seguici su

Miami Heat

NBA, Jimmy Butler trolla Trae Young: “Prevede bene il futuro”

La stella degli Atlanta Hawks aveva esclamato “It’s Over” sul +6 con 59 secondi sul cronometro

Jimmy Butler Miami Heat

Nella notte NBA, l’episodio più divertente è capitato durante la partita tra Miami Heat ed Atlanta Hawks. A 59 secondi dal termine e con 6 punti di vantaggio, Trae Young, stella della compagine della Georgia, ha esclamato a piena voce “It’s Over” pensando di avere ormai la vittoria in tasca. Il nativo del Texas però non aveva fatto i conti con la regola dell’AmericanAirlines Arena: quest’anno Miami non ha mai perso sul parquet di casa (11-0 il record tra le mura amiche).

Gli Heat, infatti, sono riusciti a colmare il gap in meno di un minuto e trascinare la partita ai supplementari. Durante l’overtime non c’è stata partita, con Miami che ha affossato le speranze degli ospiti rifilando un 18-4 in pochi minuti. Nel post match, Jimmy Butler, stella della squadra di casa, ha risposto a Trae Young con un chiaro messaggio sui suoi social:

“Questo ragazzo, Trae Young, sa prevedere il futuro. Aveva ragione. La partita era finita”

Poi, davanti ai giornalisti ha commentato la rimonta incredibile fino al supplementare devastante:

“Tutti in questo spogliatoio hanno la certezza di essere i migliori giocatori sul parquet in questo momento. Quando hai ragazzi che la pensano così e giocano con questa fiducia, allora nessuna partita è mai finita sul serio per noi. “

In tutto ciò, Miami ha trovato benzina extra da due giocatori che non ti aspetti: Duncan Robinson, infatti, ha registrato un record di franchigia mettendo a segno 10 bombe durante il match (34 punti e career high per lui), Kendrick Nunn invece ha chiuso con 36 punti. Da evidenziare anche le triple doppie di Butler (20 punti + 18 rimbalzi + 10 assist) e Bam Adebayo (30 punti + 11 rimbalzi + 11 assist).

Successivamente sono arrivate anche le parole di Lloyd Pierce, coach degli Atlanta Hawks:

“La cosa dura da digerire è che con Robinson con 10 su 14 dall’arco, le due triple doppie di Butler e Adebayo, ad un minuto dal termine avevamo 6 punti di vantaggio e abbiamo buttato via tutto. È difficile da digerire questa sconfitta.”

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Infortunio per Otto Porter Jr.: out 1 mese

NBA, LeBron James riflette sulle Finals 2011

NBA: infortunio VanVleet, gli aggiornamenti

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat