Seguici su

News NBA

NBA, ritirate le accuse di molestie su Luke Walton

L’allenatore dei Kings le aveva ritenute sempre come prive di fondamento

L’ex giornalista sportiva Kelli Tennant ha ritirato la denuncia per violenza sessuale nei confronti di Luke Walton, l’allenatore dei Sacramento Kings.

Gli avvocati della Tennant hanno presentato infatti una richiesta per archiviare la causa al tribunale superiore della contea di Los Angeles martedì, secondo i documenti giudiziari ottenuti dalla CNN.

La richiesta chiedeva che la causa venisse inoltre respinta con pregiudizio, il che significa che le accuse non potranno essere nuovamente presentate contro Luke Walton.

Non è stato possibile trovare nei documenti del tribunale ulteriori informazioni sulle motivazioni per cui la causa è stata archiviata o se sia stato raggiunto un accordo tra le parti.

In una dichiarazione rilasciata attraverso i canali ufficiali della franchigia, Luke Walton non ha voluta fornire ulteriori informazioni.

“Rimango concentrato al 100% sull’allenamento dei Kings e non avrò ulteriori commenti.”

Kelli Tennant aveva presentato la causa ad aprile, dichiarando di aver subito lesioni fisiche e aver sofferto di stress mentale ed emotivo dopo il presunto assalto in una camera d’albergo a Santa Monica, in California, nel 2014.

All’epoca, la Tennant era un giornalista per Spectrum SportsNet e SportsNet LA, mentre Walton era l’assistente allenatore dei Golden State Warriors.

Fin dal primo momento in cui è stata intentata la causa, l’avvocato di Luke Walton ha definito le accuse come prive di fondamento.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Houston espugna Toronto con la tripla doppia di Westbrook! Booker ne fa 44 e trascina i Suns

NBA, Botta e risposta tra LeBron James e il telecronista degli Utah Jazz

NBA, Lonzo Ball: “Non mi interessano le statistiche, preferisco vincere”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA