Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steve Kerr sulla stagione degli Warriors

Steve Kerr è sicuro che dopo quest’anno sarà un allenatore migliore

Continua la pessima stagione dei Golden State Warriors. La scorsa notte gli Warriors sono stati sconfitti dagli Atlanta Hawks per 104-79. Una brutta sconfitta dei Dubs che sono riusciti a segnare solo 79 punti contro una delle peggiori difese della NBA. Gli Warriors, con l’ennesima sconfitta, si ritrovano sempre al 15° (e ultimo) posto della Western Conference.

Il capo allenatore degli Warriors, Steve Kerr, è sicuro che quest’annata lo aiuterà molto a migliorare come allenatore, dopo 5 anni di assoluto dominio nella Lega. Queste le sue parole nel post partita:

“Guardando il lato positivo, quest’anno ho imparato ad allenare meglio, sinceramente. Gli ultimi cinque anni eravamo una contender e non dovevo pensare e preoccuparmi di molte cose. Ora è tutto diverso. Credo che mi aiuterà a diventare un ottimo allenatore.

Ora gli Warriors viaggiano col record di 4-18 e le prossime partite giocheranno contro gli Charlotte Hornets e i Chicago Bulls. All’inizio della stagione in molti si aspettavano che Golden State potesse essere ancora una contender, ma ormai quei giorni sembrano essere lontani.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Nowitzki si gode i suoi Mavs: “Saremo competitivi per molto, molto tempo”

NBA, Non c’è fretta per il rientro di Zion Williamson

Risultati NBA: Giannis strapazza i Knicks, vittoria e piegamenti a Philadelphia. Notte fonda per i Warriors, Indiana batte gli incerottati Grizzlies

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors