Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steve Kerr sulla stagione degli Warriors

Steve Kerr è sicuro che dopo quest’anno sarà un allenatore migliore

in evidenza

Continua la pessima stagione dei Golden State Warriors. La scorsa notte gli Warriors sono stati sconfitti dagli Atlanta Hawks per 104-79. Una brutta sconfitta dei Dubs che sono riusciti a segnare solo 79 punti contro una delle peggiori difese della NBA. Gli Warriors, con l’ennesima sconfitta, si ritrovano sempre al 15° (e ultimo) posto della Western Conference.

Il capo allenatore degli Warriors, Steve Kerr, è sicuro che quest’annata lo aiuterà molto a migliorare come allenatore, dopo 5 anni di assoluto dominio nella Lega. Queste le sue parole nel post partita:

“Guardando il lato positivo, quest’anno ho imparato ad allenare meglio, sinceramente. Gli ultimi cinque anni eravamo una contender e non dovevo pensare e preoccuparmi di molte cose. Ora è tutto diverso. Credo che mi aiuterà a diventare un ottimo allenatore.

Ora gli Warriors viaggiano col record di 4-18 e le prossime partite giocheranno contro gli Charlotte Hornets e i Chicago Bulls. All’inizio della stagione in molti si aspettavano che Golden State potesse essere ancora una contender, ma ormai quei giorni sembrano essere lontani.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Nowitzki si gode i suoi Mavs: “Saremo competitivi per molto, molto tempo”

NBA, Non c’è fretta per il rientro di Zion Williamson

Risultati NBA: Giannis strapazza i Knicks, vittoria e piegamenti a Philadelphia. Notte fonda per i Warriors, Indiana batte gli incerottati Grizzlies

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors