Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: tripla doppia di Antetokounmpo e i Bucks battono McCollum e Melo, Pelicans corsari a Phoenix

L’MVP uscente, primo giocatore della storia dei Bucks a mettere a referto almeno 20 punti, 15 rimbalzi e 15 assist, contribuisce in modo determinante alla vittoria dei suoi sugli incerottati Blazers, mentre i Pelicans colgono un importante successo esterno in Arizona

risultati nba

Portland Trail Blazers 129 – 137 Milwaukee Bucks

Vittoria casalinga per i Bucks di coach Budenholzer, che al Fiserv Forum battono una Portland piuttosto incerottata in una gara giocata a ritmi alti da entrambe le squadre, non esattamente impeccabili nella propria metà campo. Privi dei vari Lillard, Whiteside, Collins e il lungodegente Nurkic, i Trail Blazers hanno provato a fare affidamento sul solito CJ McCollum – prova magistrale per lui con 37 punti, 6 rimbalzi e 10 assist – e Carmelo Anthony, che nella sua seconda uscita stagionale con la canotta dei Blazers, salutata con grande entusiasmo anche dal pubblico di casa, ha chiuso con 18 punti, 7 rimbalzi e 4 assist. I loro sforzi non sono però bastati ad avere la meglio sui Bucks, che forti di una partenza decisamente convincente, grazie ad un parziale di 17-6 nei primissimi minuti di gioco, hanno sempre avuto il pallino della gara senza mai dare l’impressione di poterlo perdere in favore degli avversari, nonostante un terzo quarto da 40 punti siglato dai ragazzi di coach Stotts. A quel punto, sul punteggio di 117-115 per i padroni di casa, ci hanno pensato Brook Lopez e Wes Matthews a chiudere virtualmente i conti con due triple consecutive che hanno tagliato le gambe a McCollum e soci. Tripla doppia da 24 punti, 19 rimbalzi e 15 assist per Giannis Antetokounmpo, ben coadiuvato da un Bledsoe da 30 punti e 6 assist in 31 minuti di gioco.

New Orleans Pelicans 124 – 121 Phoenix Suns

Gara divertente ed equilibrata quella andata in scena alla Talking Stick Resort Arena, dove i padroni di casa cedono di misura ai Pelicans di coach Gentry, che in Arizona conquistano la loro terza vittoria consecutiva. Ospiti che partono con il piede sull’acceleratore e, nonostante qualche pecca nella propria metà campo, riescono a chiudere la prima frazione sul punteggio di 38-33, il tutto appena prima di subire la rimonta dei padroni di casa, che rientrati sul parquet riescono a ribaltare il risultato e a portarsi sul 66-59 all’intervallo lungo in virtù del buzzer beater firmato Kelly Oubre Jr. Nel terzo periodo nuovo capovolgimento di fronte, con gli ospiti che, trascinati per l’occasione da Jrue Holiday e JJ Redick – 23 punti e 9 assist per il primo, 26 punti per il secondo – mettono la freccia realizzando le prime 10 conclusioni tentate nel quarto. Ultimi 12 minuti di fuoco nel corso dei quali i padroni di casa si rifanno sotto, ma in soccorso dei Pelicans arriva Brandon Ingram, che realizzerà 15 dei suoi 28 punti complessivi proprio nell’ultima frazione di gioco. A 0,5 secondi dal termine, i padroni di casa avrebbero la chance di pareggiare i conti dopo i due imperdonabili tiri liberi sbagliati da Holiday, ma nel poco tempo a loro disposizione Booker e soci non riescono a costruirsi una conclusione decente. 19 punti, 5 rimbalzi e 7 assist per lo stesso Booker, con Kelly Oubre Jr. che chiude con 25 punti e 6 rimbalzi; tra le fila dei Pels season-high da 19 punti per E’Twaun Moore in uscita dalla panchina.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA