Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Harden ne fa 49 e Houston vince, Clippers e Bucks OK. Knicks KO

I risultati della notte NBA evidenziano le vittorie degli Houston Rockets sul campo di Minnesota con 49 punti (e 41 tiri) di James Harden. Altra buona prestazione di Paul George nella larga vittoria Clippers. KO i Knicks al fotofinish. Miami e Bucks OK. Anche i Nets con la W.

Miami Heat-New Orleans Pelicans 109-94

Ricominciano ad ingranare i Miami Heat che nella notte NBA colgono la loro terza vittoria consecutiva, la nona in stagione. La compagine di Erik Spoelstra ha abbattuto le resistenze dei Pelicans in completa emergenza dopo i diversi forfait per problemi fisici. Così c’è stato spazio anche per il ‘nostro’ Nicolò Melli che nella sconfitta di NOLA ha comunque portato 10 punti + 5 rimbalzi + 3 assist + 3 recuperi in 28 minuti alla causa. Miami però è più forte e rimane avanti tutto il tempo, dando una sferzata verso fine terzo quarto quando il punteggio recitava +13 per gli Heat.

Negli ultimi 12 minuti, la squadra di casa è rimasta in pieno controllo grazie al ‘solito’ Jimmy Butler (16 punti), un discreto Adebayo e la tripla di Nunn a circa 3 minuti dal termine che ha affossato NOLA sul -13.

 

Video Highlights

 

San Antonio Spurs-Portland Trail Blazers 116-121

Sconfitta, invece, per gli Spurs che nella notte hanno ceduto ai Portland Trail Blazers mentre aspettano l’arrivo di Carmelo Anthony. I texani sono stati autori di una partita dal doppio volto: prima hanno sofferto durante tutto il primo tempo gli avversari chiudendo sotto nel punteggio 58-66, poi hanno alzato il loro livello e, complice anche l’espulsione di Gregg Popovich che ha probabilmente dato loro la carica, hanno serrato le fila e risposto con efficacia fino ad arrivare ad un incredibile +15 a 8 minuti dal termine del match.

Poi la luce si è spenta per San Antonio che ha nuovamente sofferto il ritorno degli ospiti subendo un parziale di 11-0 in un amen. Il gioco da 3 punti di Hood, con 1’21” sul cronometro, ha segnato il sorpasso nel punteggio fino al 116-121 finale che regala una W a Portland e condanna gli Spurs alla quinta sconfitta consecutiva.

 

Video highlights

 

New York Knicks-Charlotte Hornets 102-103

Negli scorsi giorni i giocatori dei New York Knicks sono stati chiari: “Faremo di tutto per vincere per allontanare le voci di licenziamento di coach Fizdale”. Dopo queste parole è arrivata una bella vittoria contro Dallas e una buona prestazione contro Charlotte. La seconda però non è bastata per accaparrarsi una W vitale per le sorti della squadra newyorchese che ha comunque condotto il match per larga parte (+15 durante il terzo quarto) prima di farsi rosicchiare ogni vantaggio.

Gli ospiti, poi, sono stati più precisi nel finale grazie ad un mostruoso Graham, autore di 29 punti (9/16 dall’arco, ndr) e la bomba del definitivo sorpasso con 2 secondi sul cronometro. Dall’altra parte i Knicks hanno provato a replicare con Julius Randle ma la sua preghiera non arriva nemmeno al ferro, regalando la seconda vittoria consecutiva agli Hornets e la decima sconfitta stagionale a New York.

 

Video Highlights

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA