Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron commenta la prestazione di Davis: “È stato fantastico”

L’ex Pelicans ha messo a referto 40 punti e 20 rimbalzi in 30 minuti

anthony davis

E pensare che Anthony Davis ha rischiato di non giocare la partita della notte scorsa, contro i Memphis Grizzlies. Fortunatamente per i Los Angeles Lakers però, l’ex New Orleans Pelicans è sceso regolarmente in campo ed ha contribuito in maniera sostanziale alla vittoria dei gialloviola.

Una prestazione maiuscola, fatta di 40 punti e 20 rimbalzi (in appena 30 minuti di gioco) resa addirittura epica dal dolore alla spalla che lo ha costretto a rientrare negli spogliatoi durante il corso della partita. Una prestazione che non ha lasciato indifferente coach Frank Vogel che, nel post partita, ha speso parole al miele per la sua star.

“Ha giocato con il dolore ed è stato comunque dominante. La pressione che esercita sulla difesa con la sua capacità di attaccare il canestro è spettacolare. Stasera non hanno avuto rimedi per fermarlo. È stato semplicemente fantastico”

Vogel non solo è stato colpito dal fatto che Davis è stato in grado di affrontare il suo problema alla spalla, ma ha dichiarato di essere “abbastanza sicuro” di non aver mai visto uno spettacolo come quello a cui ha assistito la scorsa notte allo Staples Center.

“Sono abbastanza sicuro di non aver mai visto niente del genere. Non mi è mai capitato di vedere 40 punti e 20 rimbalzi in 30 minuti”

Anche LeBron James si unisce al coach nei commenti alla partita di AD. Per il Re, quello che sta facendo in questo inizio di stagione Davis, è solo l’inizio di quello che vedremo in questa stagione e nelle prossime.

“Sono convinto che quello che vediamo adesso sia solo la superficie del suo potenziale. Dobbiamo ancora metterci a proprio agio a vicenda, conoscendoci meglio in campo. Già adesso però è spettacolare in tutti gli aspetti del suo gioco, sia offensivamente che difensivamente” 

Con questa vittoria i Lakers si portano 3-1 e iniziano con fiducia il giro di 3 trasferte che li vedrà protagonisti nei prossimi giorni.

Leggi anche:

Risultati NBA: AD distrugge i Grizzlies, Mavs corsari a Denver. Tegola Trae Young, Atlanta cade a Miami

Mercato NBA: Chris Paul interessato ai Milwaukee Bucks

NBA, Curry tuona: “Tutti amano giudicare quando stai perdendo”

 

Commento

Commento

  1. karoo

    30/10/2019 11:57

    è stato mostruoso. Non c’era contromisura, non c’era strategia per fermalo. Semplicemente, quando prendeva la palla era finita.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers