Seguici su

Non Solo Nba

Per un incendio LeBron James ha dovuto evacuare l’appartamento

Inaspettata esperienza per LeBron James e la sua famiglia.

La nottata di Lebron James è stata sicuramente molto movimentata. Il numero 23 dei Los Angeles Lakers è stato costretto ad abbandonare durante la notte la sua casa di Brentwood per via degli incendi che si stanno propagando in tutta la California.

Alle 4:30 del mattino, i vigili del fuoco di Los Angeles hanno annunciato che il fuoco si stava muovendo molto velocemente e che stava ricoprendo più di 400 acri di terreno. La polizia ha emesso l’ordine di evacuare 3.300 abitazioni tra cui anche quella di James, che ha caricato la sua famiglia in auto lasciando immediatamente la zona.

Il tutto è stato documentato dal giocatore stesso sull’account twitter:

https://twitter.com/KingJames/status/1188770703438278657?s=20

https://twitter.com/KingJames/status/1188775614901211136

https://twitter.com/KingJames/status/1188783922622021633

“Questi incendi non sono uno scherzo. Abbiamo dovuto lasciare di emergenza casa nostra e sto guidando in giro con la mia famiglia alla ricerca di camere per dormire. Finora non ci è andata bene!” 

“Una preghiera per tutte le famiglie in quell’area che possono essere colpite dall’incendio! Spero che riescano a mettersi in sicurezza in fretta”.

“I miei migliori auguri ai primi soccorritori che stanno facendo del loro meglio!”.

Dunque parole anche di conforto da parte della stella di Los Angeles, che è riuscito a trovare un posto dove dormire e tenere al sicuro la sua famiglia.

I Lakers hanno in programma di sfidare i Memphis Grizzlies alle 3:30 di notte (ora italiana).

 

Leggi anche:

News NBA, Adidas vuole interrompere il contratto con Wall.

NBA, la grande notte di Howard: “Ogni secondo qua è fantastico”.

NBA, Luke Walton difende i suoi Kings: “Non stiamo dimostrando chi siamo”.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Non Solo Nba