Seguici su

News NBA

NBA, Kobe Bryant e il Draft ’96: così parlò il GM di Charlotte

‘Mamba Mentality’ per il #24, sin dai primi passi nella NBA

Scelto con la 13ª chiamata assoluta al Draft 1996 dagli Charlotte Hornets, Kobe Bryant è stato protagonista di uno dei tanti What if della storia recente NBA.  Proprio Kobe, ospite del podcast Knuckleheads – con Quentin Richardson e Darius Miles – ha svelato in settimana un interessante retroscena riguardante il suo passaggio ai Lakers. Di seguito un estratto dell’intervista:

Sapevo che si stava lavorando a uno scambio. Quando vieni scelto parli al telefono con il GM della squadra che ti ha chiamato e io parlai con quello di Charlotte [Bob Bass ndr]. Mi disse. ‘ Sai cosa sta succedendo, no? Non avremmo saputo utilizzarti in alcun modo in campo’. […] [Con queste premesse] ero già carico  e pronto ad andare in palestra.”

Leggi anche:

Kobe Bryant spiega perché Leonard ha scelto i Clippers sui Lakers

Lakers, Kobe crede in Howard: “Penso sia pronto”

NBA, Giannis Antetokounmpo:”Sto diventando anche un tiratore dall’arco”

Le 7 leggende metropolitane NBA più assurde

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA