Seguici su

Mondiali Cina 2019

Mondiali Basket 2019, Meo Sacchetti: “Non mi aspettavo un livello fisico così alto”

Il CT azzurro ha fatto un bilancio della sua squadra in Cina

Meo Sacchetti

Il mondiale dell’Italbasket è terminato da nemmeno 24 ore ed è già tempo di primi bilanci. Dopo la sconfitta contro la Spagna che ci ha eliminati dalla competizione, gli azzurri nella giornata di ieri hanno salvato la faccia contro Porto Rico (dopo un -26 a metà terzo quarto) uscendo con un record di 3-2 al torneo FIBA. Ancora una volta, però, l’Italia non è riuscita ad arrivare in fondo ad una competizione internazionale, nonostante la presenza di grandi nomi in roster.

Coach Meo Sacchetti ha quindi fatto una prima disamina dell’avventura degli azzurri ai microfoni di Sky Sport:

“Un bilancio? Delusione per come è andata contro la Spagna e consapevolezza che il livello fisico e di stazza tra noi e le squadre migliori, al momento è abissale. Non siamo tra le prime 8 ma con la vittoria di oggi potremmo essere 11/12, meglio che 15/16 sicuramente. Ammetto che non mi aspettavo un livello fisico così alto, che la stazza e la forza fisica fossero così determinanti a questo mondiale come lo sono effettivamente state. È importante che i ragazzi italiani trovino spazio, mettendo in difficoltà gli allenatori per meritarsi di giocare, lavorando sempre di più in palestra. Non bisogna accontentarsi, serve ambizione ed è importate anche confrontarsi con altre realtà come per esempio hanno fatto Flaccadori, Polonara e Vitali. Spero che tutti i giocatori, non solo i 12 che sono qui ma anche tutti quelli a casa e soprattutto i ragazzi giovani, capiscano che l’unico modo per competere è lavorare sodo sotto ogni aspetto non risparmiandosi mai e andando sempre oltre i propri limiti”.

Ora è tempo di ripartire. Tra meno di un anno c’è il torneo pre-olimpico da mettere in cascina in vista di Tokyo 2020.

 

LEGGI ANCHE:

Mondiali Basket 2019, Gallinari: “Ancora in testa la Spagna. Pre-olimpico? Ci sarò”

Mondiali Basket 2019, Gianni Petrucci: “L’Italia deve puntare su Mannion”

Mondiali Basket 2019, Datome: “Grandissima occasione persa”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mondiali Cina 2019