Seguici su

News NBA

Vince Carter: “Ho provato a portare Shaq a Toronto”

La guardia degli Atlanta Hawks ha svelato il retroscena a Sports Illustrated

Oltre ai 12 anni da dividere tra Orlando Magic (1992 – 1996) e LA Lakers (1996 – 2004), Shaquille O’Neal ha indossato le maglie di Miami Heat (2004 – 2008), Phoenix Suns (2008 – 2009), Cleveland Cavaliers (2009 – 2010) e Boston Celtics (2010 – 2011). Il destino di Shaq, però, avrebbe potuto cambiare strada, o perlomeno una tappa in più si sarebbe aggiunta alla sua carriera, se uno scambio di parole fosse andato a buon fine.

Vince Carter, nel corso dell’intervista a Sports Illustrated, ha confessato di non esser mai stato reclutato da un’altra star della lega, ma ha rivelato di aver provato a convincere O’Neal a trasferirsi in Canada:

“C’è stata una volta, l’unica, in cui ho provato a portare Shaq a Toronto. Sentivo che la chiusura fosse vicina. Ed era difficile a quel tempo, perché molti giocatori si chiedevano cosa potesse offrire il Canada. Era difficile convincerli che fosse un gran posto prima di portarceli fisicamente. Successe anche a me; non sapevo cosa mi avrebbero offerto finché non sono arrivato qui.”

L’immaginazione ci permette di arrivare ovunque e, in questo caso, non è difficile immaginare che il duo Carter – O’Neal sarebbe stato un potenziale pericolo per qualsiasi franchigia NBA.

LEGGI ANCHE:

NBA: Malcolm Delaney si allenerà con i Knicks

Mercato NBA: Dwight Howard ufficiale ai Lakers, vestirà la maglia numero 39

NBA, JR Smith dice no alla Cina

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA