Seguici su

Mondiali Cina 2019

Mondiali 2019, Jerry Colangelo spiega il ‘no’ di Team USA a Carmelo Anthony

Si avvicina l’esordio alla rassegna iridata 2019

Anthony

I continui stravolgimenti nel roster di Team USA in vista del Mondiale FIBA in programma in Cina a fine mese hanno lasciato aperto ogni scenario, più o meno romantico. L’ipotesi — tra le altre — di un ritorno in nazionale per Carmelo Anthony, giocatore in cerca di rilancio, è stata però scartata. In queste ore proprio dallo staff della rappresentativa statunitense è arrivata una presa di posizione ufficiale in merito.

Riportiamo quanto dichiarato da Jerry Colangelo, dirigente di USA Basketball, ai microfoni di Chris Mannix di Sports Illustrated:

“Adoro Carmelo, ha offerto un grosso contributo ed è stato un ottimo giocatore a livello internazionale. Tuttavia, arrivati a questo punto [la sua presenza] sarebbe stata verosimilmente una distrazione. Capisco le ragioni della richiesta perchè sta cercando di riaffermarsi. Credo che tutto ciò vada fatto nella [NBA]

Carmelo Anthony, tre medaglie d’oro olimpiche in bacheca, vanta a oggi il maggior numero di presenze (31) e punti segnati (336) con la maglia a stelle e strisce nelle rassegne a cinque cerchi.

Leggi anche:

Mondiali 2019, De’Aaron Fox promosso da Team USA

Mondiali 2019, infortunio per Marcus Smart: partecipazione a rischio

Team USA, Gregg Popovich: “Costruirò una nazionale competitiva”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mondiali Cina 2019