Seguici su

New York Knicks

Come acquistare i biglietti per i New York Knicks

Un viaggio dentro l’arena più leggendaria del mondo.

Credits to MSG.com

Ci sono luoghi in cui le leggende nascono, luoghi in cui le leggende terminano i propri percorsi e, poi, c’è il Madison Square Garden. L’arcinota arena di New York, sita sulla settima avenue, tra la trenunesima e la trentatreesima strada, è, di fatto, essa stessa leggenda.

Quando si parla di luoghi che hanno segnato in maniera indelebile la storia dello sport, infatti, è impossibile non partire proprio dalla storica casa dei New York Knicks.

Malgrado il periodo non fortunatissimo vissuto recentemente dai Knickerbockers (che comunque potrebbero cambiare la propria rotta dopo l’arrivo di RJ Barrett) la squadra newyorkese resta comunque la franchigia dal maggior valore commerciale dell’intera lega, con una valutazione di 4 miliardi di dollari secondo Forbes. Pensate, poi, che la valutazione della franchigia secondo James Dolan, attuale proprietario della squadra, si pone tra i 5 e i 6 miliardi: in caso di cessione non ascolterà richieste inferiori a questa strabiliante quota. Buona parte del loro enorme valore, vien da sé, risiede proprio nello straordinario mercato che la Grande Mela costituisce a livello NBA.

A contribuire alla costruizione di un simile valore economico è stata, senza alcun dubbio, incalcolabile la valenza del Madison Square Garden, che resta, al momento, l’arena più importante dell’intera lega: pensate che attorno agli eventi che si svolgono nell’arena ruota un intero canale televisivo, il MSG Network. L’attuale location del palazzetto, situato nel salotto buono di New York, al centro di Manhattan, ha contribuito a costruire attorno al MSG un’incredibile aura di prestigio e di tradizione.

Poter godere di una partita al Madison Square Garden è, senza alcun dubbio, una delle esperienze più newyorkesi che possiate vivere: se siete appassionati di NBA e volete godere di un’esperienza completamente immersiva all’interno della Grande Mela, non potete farvi sfuggire l’opportunità di assistere a una gara NBA dei New York Knicks nella Mecca del Basket mondiale.

La versione odierna del Madison Square Garden è la quarta incarnazione complessiva della leggendaria arena newyorkese, in funzione dal 1968: la prima versione risale al 1879, la seconda al 1890 e la terza al 1925.

 

Acquistare biglietti New York Knicks: il Madison Square Garden

La mistica del Madison Square Garden ha preso forma negli anni, mattoncino dopo mattoncino, evento straordinario dopo evento straordinario, fino a divenire il più atteso banco di prova per ciascuna delle stelle del firmamento statunitense.

Nella sua prima costruzione, l’arena fungeva da velodromo per le gare di ciclismo indoor. Il nome Madison, infatti, indica una specialità del ciclismo su pista, in italiano nota come “americana”. Il Madison Square Garden, in effetti, non ha mai tradito le sue origini: la caratteristica principale dell’arena newyorkese è, infatti, quella di fungere da enorme contenitore di eventi, non solo sportivi.

Ogni grande nome della cultura americana e mondiale ha bisogno di esibirsi al Madison Square Garden per ottenere la consacrazione definitiva, l’accettazione da parte di un pubblico da sempre estremamente bizzoso ed esigente come quello di New York. Non deve stupire che, negli anni, l’arena sia diventata, dunque, teatro perfetto per concerti leggendari come il The Concert for Bangla Desh del 1971 o l’ultima esibizione di John Lennon nel 1974.

Nello sport, invece, l’arena ha potuto costruirsi il proprio status di tempio dello sport ospitando i primi due match della saga tra Muhammad Ali e Joe Frazier e grazie ad alcune delle performance realizzative più incredibili nella storia del basket.

Vi basti pensare che nel giro di una settimana nel 2009 si susseguirono due show incredibili da parte di Kobe Bryant e LeBron James. Il 2 Febbraio 2009, The Black Mamba ne segnò ben 61 contro i Knicks, e, soli due giorni dopo, il 4 Febbraio, King James rispose con 52 punti. Entrambi diedero spettacolo davanti a Spike Lee, grande regista tifoso dei Knicks e abituale inquilino del MSG che aveva raggiunto quasi la disperazione cestistica, prima di ottenere una standing ovation dai tifosi del Garden, esigenti ma non per questo scorretti nei confronti dei giocatori che hanno segnato la storia del gioco.

Il record realizzativo dell’arena, però, è tuttora detenuto da un nativo di New York, la leggenda dei Knicks Carmelo Anthony, che il 24 gennaio 2014 ne segnò addirittura 62 contro gli allora Charlotte Bobcats.

Come acquistare biglietti dei New York Knicks: modalità e prezzi

Se, dopo aver scoperto la storia dell’arena, siete stati rapiti dalla straordinaria aura del Madison Square Garden e volete assistere a una partita dei Knicks nella Mecca del Basket, vi basterà seguire poche, semplici istruzioni.

Il primo step è chiaramente quello di selezionare la gara che maggiormente vi interessa tra quelle disponibili nel periodo del vostro soggiorno New Yorkese. Al momento il calendario NBA non è ancora disponibile ma, già tra poche settimane, sarà possibile prendere nota di tutte le gare che si disputeranno al MSG nel corso dell’intera stagione. La NBA è da sempre molto sensibile ai tifosi che sopraggiungono da tutto il mondo e, proprio per questo rende possibile l’ordinazione dei biglietti online con rivenditori in tutto il mondo.

Indicativamente, comunque, la regular season dovrebbe avere inizio tra il 15 e il 22 ottobre 2019: ogni gara potrebbe presentare prezzi differenti in relazione allo status delle franchigie e delle star che di volta in volta si esibiranno al Garden. Oltre al glamour degli avversari avrà, ovviamente, il suo peso sul prezzo complessivo della vostra esperienza anche la scelta dei vostri posti: l’arena statunitense, infatti, presenta una vasta gamma di prezzi in relazione alle postazioni e alla visuale che offrono. Più alto sarà il vostro budget, meglio potrete godere della vostra esprienza ma, se invece disponete di un budget meno corposo non disperate: il Garden dispone anche di posti più economici e dall’ottima visuale che, con il giusto tempismo potrete accaparrarvi senza ritrovarvi a spendere cifre esorbitanti.

 

Dove sedersi al Madison Square Garden

Settore 400: questi posti sono in genere molto economici, siamo intorno ai 100 dollari, poi dipende anche dal tipo di partita che stai andando a vedere. È effettivamente lontano dal parquet ma sembra comunque di essere al cinema: la postazione è comoda.

Settore 200: Questi posti sono buoni e ne vale la pena rispetto al prezzo. File: più piccolo è il numero, più il posto è buono, quindi prova a prendere i biglietti dalla fila 14 in giù. Le fotografie sono state scattate dal settore 209, fila 9.

Settore 100: Ottimi, se non siedi dietro a un palo. Prova a prendere i posti al centro. I biglietti più economici in questo settore costano dai 200 ai 250 dollari se siete molto fortunati.

Madison Square Garden Posti

La cartina con la mappatura dei posti all’interno del Madison Square Garden

Il consiglio più rilevante che ci sentiamo di darvi comunque è quello di comprare i biglietti ben prima di partire, nello stesso momento in cui state organizzando il vostro viaggio.

Hellotickets, in questo senso, rende possibile l’acquisto con estrema comodità: è possibile, infatti, effettuare l’ordine comodamente da casa, online, seguendo una semplice procedura in italiano, pagando la transazione direttamente in euro e con un servizio clienti dedicato interamente in italiano. La conferma dell’acquisto è immediata, ma, a questo punto, dovrete aspettare le 48 ore precedenti all’evento per ricevere il vostro biglietto, vista la rigidissima policy americana a riguardo.

Una volta completata la procedura e prenotato il biglietto, non vi resterà che curare gli ultimi dettagli per poter vivere una vera gara da tifosi Knicks.

I consigli per confondervi nel tifo blu-arancio sono pochi e molto semplici da seguire: potete arrivare all’arena comodamente in metro, come da tradizione newyorkese, e -perché no- gustare un hot dog da uno dei famosissimi banchetti newyorkesi. Dopo di che, però, cercate di non seguire proprio tutte le abitudini dei tifosi dei Knicks se volete godere di ogni aspetto della gara. Il consiglio è, dunque, quello di arrivare con congruo anticipo per godere sia del riscaldamento dei giocatori, che spesso regala momenti spettacolari, che della cerimonia dell’inno statunitense. Solo in questo modo potrete vivere pienamente lo spettacolo dell’arena che si riempie e sentire il calore del pubblico che sale di minuto in minuto.

Ah, infine un’ulteriore raccomandazione: non abbandonate l’arena prima della fine della gara, come qualche tifoso statunitense è solito fare per eludere il traffico in strada e l’affollamento in metro. Voi siete lì per godere un’esperienza unica dal primo all’ultimo istante:non vi capiterà spesso di rivivere uno spettacolo simile al MSG e, di conseguenza, non avrete la stessa fretta.

Ora che conoscete la storia e avete accumulato qualche dritta per godere al meglio dell’esperienza targata Madison Square Garden non vi resta che prenotare e rendere il vostro sogno realtà.

La Mecca del Basket vi aspetta!

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks