Seguici su

News NBA

Jeremy Lin in lacrime confessa: “L’NBA non mi vuole più”

Il neo campione NBA è scoppiato in lacrime mentre parlava del suo futuro

jeremy lin lacrime

L’ultimo mercato NBA andato ha bruciato più di un miliardo di dollari nelle prime 24 ore. Un nuovo record per la Lega. Diversi free agent hanno trovato sistemazione in poco tempo a cifre davvero esorbitanti, ma c’è anche chi non ha trovato un posto disponibile in nessuna squadra. È il caso di Jeremy Lin, ex playmaker dei Toronto Raptors che non ha ricevuto alcuna offerta interessane durante questa finestra. In una intervista rilasciata in Taiwan, si vede Lin ammettere che probabilmente non riuscirà più ad entrare in NBA mentre le lacrime scorrono copiosamente lungo il suo viso:

“Ogni anno diventa sempre più difficile. La free agency è stata davvero dura. Mi sento come se l’NBA si sia arresa su di me. Non desto più alcuno interesse.”

Lin, lo ricordiamo, nell’ultima stagione ha calcolato il parquet per una media di 3.4 minuti in 8 partite dei Playoff:

“Dopo una stagione così, dovevo essere pronto per questo viaggio in Asia ma è stata l’ultima cosa che volevo fare perché sapevo che avrei dovuto piazzarmi un sorriso in faccia per 6 settimane e parlare di una vittoria del titolo che non sento di aver guadagnato fino in fondo. Poi so che avrei dovuto parlare del mio futuro che peraltro non so se avrò. Onestamente è tutto molto imbarazzante. È dura da sopportare.”

 

LEGGI ANCHE:

Vince Carter: “Vorrei chiudere la mia carriera NBA assieme ai Toronto Raptors

Mercato NBA, Trey Burke passa a Philadelphia

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA