Seguici su

News NBA

NBA, Philadelphia 76ers: i termini del contratto di Ben Simmons

Ben Simmons ha accettato l’offerta dei 76ers. Ecco i termini della sua estensione quinquennale

Ben Simmons ha accettato l’offerta propostagli dai Philadelphia 76ers. 

L’ufficialità arriva dal profilo Twitter dell’insider ESPN Adrian Wojnarowski. Stando ai dettagli, il nuovo contratto quinquennale da 170 milioni presenta un trade kicker del 15%  e nessuna opzione sull’ultimo anno.

Il trade kicker rappresenta un bonus di denaro che un giocatore può ricevere se viene scambiato durante la vigenza del contratto. Anthony Davis, ad esempio, ha rinunciato al suo trade kicker  una volta arrivato in casa Lakers.

Nel contratto di Simmons è prevista anche la Designated Rookie Extension. Tale clausola  prevede l’incremento del compenso in caso di presenza di Simmons nei quintetti All-NBA per la stagione 2019-20.

Il contratto prende il via  dalla stagione 2020-21, con il primo stipendio di 29.2 milioni di dollari.

Nell’ultima annata Simmons ha fatto registrare 16.9 punti, 8.8 rimbalzi e 7.7 assist di media.

LEGGI ANCHE:

Mercato NBA: Marcus Morris firma con i Knicks

Mercato NBA: Reggie Bullock cambia accordo con New York

Fertitta annuncia Westbrook prima dell’ufficialità: la NBA lo multa

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA