Seguici su

Mercato NBA 2019

Mercato NBA: Reggie Bullock cambia accordo con New York

Nuovi termini contrattuali

Secondo quanto riporta Shams Charania (The Athletic), i New York Knicks hanno negoziato un nuovo accordo con Reggie Bullock. Dopo la recente news sull’infortunio occorso al prodotto della University of North Carolina, la franchigia della grande mela si è tutelata. David Bauman, agente del giocatore, ha elogiato i Knicks per il trattamento offerto al suo cliente durante questa fase.

Inizialmente Bullock ed i Knicks si erano accordati per un biennale da 21 milioni di dollari, ma dopo la notizia che ha investito la guardia ex Lakers i termini parlano di 4.7 milioni – ovvero la room exception – con il secondo anno non interamente garantito.

Non sono chiare le motivazioni che hanno portato a questo nuovo accordo tra la franchigia di New York e Bullock. Già nella passata stagione però, trascorsa tra Lakers e Pistons, la guardia aveva accusato problemi di fascite plantare che lo avevano costretto ai box per otto partite.

L’acquisto di Bullock da parte dei Knicks rappresenta un tentativo di tamponare il fallimento estivo sotto la voce free agent. Con esperienza, ottima etica di lavoro ed una buona affidabilità al tiro, Reggie dovrà essere un esempio per i giocatori più giovani che si apprestano a conoscere il mondo NBA da vicino.

Le previsioni parlano di almeno un mese di pausa nella regular season. Per il 28enne nativo di Kinston sono già sei le stagioni NBA, con l’ultima che lo ha visto produrre 11.3 punti, 2.7 rimbalzi e due assist di media.

LEGGI ANCHE:

Mercato NBA: Lakers non interessati a JR Smith

Fertitta annuncia Westbrook prima dell’ufficialità: la NBA lo multa

Annunciati i Rating dei migliori 20 giocatori in NBA 2K20

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019