Seguici su

New Orleans Pelicans

Draft NBA, Zion Williamson: “Sono pronto a essere la stella dei Pelicans”

Zion Williamson sta per entrare nella lega con un enorme pressione sulle spalle: riuscirà a reggerla e a far dimenticare il partente Anthony Davis ai tifosi dei Pelicans?

Il Draft NBA è alle porte: l’attesa per l’ingresso nella lega di Zion Williamson sta per terminare. L’ormai ex Duke si porta dietro un interesse mediatico clamoroso, come dimostrato dalla foto virale del media day: decine di giornalisti solo per lui, nessuno per il povero Goga Bitadze.

https://twitter.com/Ballislife/status/1141479994222350337

Zion verrà con tutta probabilità scelto alla #1 dai New Orleans Pelicans, da poco rimasti orfani di Anthony Davis. I Pels hanno avuto in The Brow l’uomo franchigia per tanti anni e, ora che non c’è più, i tifosi di NOLA si aspettano che Zion prenda il suo posto:

“Ero al Washington Duke Inn di Durham quando ho scoperto della trade (Davis ai Lakers, ndr). Ho guardato il mio telefono e ho visto che tanti parlavano di me su Twitter. Beh, è un uomo maturo, può fare ciò che vuole”

“Adesso sono concentrato solo sullo scoprire in che squadra giocherò e sul come adattarmi ad essa”

La scelta di Zion alla #1 sembra praticamente scontata e anche lo stesso Williamson non sembra volerlo nascondere. Nelle sue parole infatti c’è già la consapevolezza di potere (e dovere) diventare il nuovo volto dei Pelicans:

“Ovviamente, so che posso diventare la nuova stella della squadra. Penso che tutti abbiano questo pensiero e, se non ce l’hanno, non so se hanno scelto lo sport giusto. Se sarò la stella o meno, farò di tutto per aiutare la mia squadra”

Da Duke è poi arrivata la benedizione di coach K, Mike Krzyzewski, che lo ha allenato nell’ultima stagione:

“Zion è incredibilmente unico, non come giocatore ma come uomo. È migliorato, sarà una star nella lega. Tutti parlano solo dei suoi salti e delle sue schiacciate, ma è molto intelligente e ha una velocità laterale fenomenale. Non buona, fenomenale”

“È una persona fantastica, lo adoro. Lo sceglierei ogni giorno”

Leggi anche:

NBA, Klay Thompson, Anthony Davis e Damian Lillard in Space Jam 2

Mercato NBA, i Minnesota Timberwolves a caccia di una scelta al Draft

I Knicks declinano l’offerta per Paul

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New Orleans Pelicans