Seguici su

Playoff NBA

Playoff NBA, Butler guida Philadelphia alla vittoria, Denver imbriglia Lillard e vince gara-1

I Sixers superano Toronto nonostante l’ottima serata di Kawhi Leonard, mentre la grande prova di Nikola Jokic aiuta i Nuggets ad avere ragione dei Blazers

[3] Philadelphia 76ers 94 – 89 Toronto Raptors [2]

Vittoria importante per i Philadelphia 76ers che battono i Toronto Raptors sul loro parquet casalingo e – oltre a pareggiare la serie – spezzano una maledizione che li vedeva perdenti in Canada fin dal lontano 10 novembre 2012. La vittoria arriva grazie alla grande prova di Jimmy Butler, che riscatta così la sua gara-1 incolore.

Le prime fasi della partita sono molto equilibrate con le due squadre che si rispondono colpo su colpo, finché Philadelphia non dà un primo strappo con un parziale di 15-5 che la porta sul +9 (23-14). La tripla di Norman Powell avvicina Toronto, ma per i Sixers risponde immediatamente James Ennis che ristabilisce le distanze sulla sirena del primo quarto. All’inizio della seconda frazione Philadelphia allunga ancora, grazie ai canestri di J.J. Redick, fino ad accumulare un vantaggio importante, che tocca il +19 (45-26) dopo un libero di Butler. Toronto non ci sta, e cerca di riavvicinarsi, riducendo lo svantaggio a -13 (51-38) all’intervallo lungo. I Raptors che rientrano in campo nel terzo quarto sembrano una squadra diversa: grazie a un parziale di 15-6 realizzato da Kawhi Leonard e Pascal Siakam, i canadesi riducono subito lo svantaggio a -4, e continuano il loro riavvicinamento, toccando anche il -1 (61-60) grazie ai 5 punti consecutivi di Marc Gasol. Negli ultimi minuti del quarto Phialdelphia riesce a ricostruire un po’ di margine, e arriva all’alba dell’ultima frazione sul +6 (69-63).

All’inzio del quarto quarto – complici gli errori dei Raptors, che sbagliano 6 dei loro primi 7 tiri – i Sixers riescono a ricostruire un vantaggio in doppia cifra, tornando anche sul +13 (83-70) dopo il canestro di Tobias Harris. Toronto risponde con un parziale di 11-2, e torna a far paura agli uomini di coach Brett Brown. Butler segna una tripla, ma dall’altra parte gli risponde subito Kyle Lowry. Di nuovo l’ex Chicago e Minnesota cerca di mantenere le distanze, segnando due tiri liberi, ma prima la tripla di Lowry, poi il canestro di Siakam riportano Toronto a -1 (90-89). Con meno di un minuto da giocare Joel Embiid riesce a segnare in penetrazione, riportando i suoi a +3. Il possesso torna ai Raptors con 24 secondi da giocare. Lowry rischia di perdere il pallone, ma riesce comunque a farlo arrivare tra le mani di Danny Green che sbaglia la tripla che sarebbe valsa il pareggio. Tobias Harris si alza a prendere il rimbalzo e subisce poi fallo, andando a segnare dalla lunetta i due liberi che sigillano il match.

Con Embiid frenato dall’influenza è stato Jimmy Butler a prendersi la scena con una prestazione maiuscola da 30 punti e 11 rimbalzi. James Ennis segna 13 punti in uscita dalla panchina, mentre Joel Embiid si ferma a 12 e J.J. Redick a 11. Tobias Harris invece cattura 11 rimbalzi a fronte di 9 punti segnati. Toronto non riesce ad avere la meglio nonostante la grandissima prova di Kawhi Leonard (35 punti, 13/24 dal campo, 7 rimbalzi e 6 assist) e gli sforzi di Pascal Siakam (21 punti, 7 rimbalzi, 4 palle recuperate) e Kyle Lowry (20 punti, 5 rimbalzi, 5 assist).

La serie si sposta ora a Philadelphia per gara-3, che si giocherà venerdì 3 maggio alle 02.00 (ora italiana).

Precedente1 di 2
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Playoff NBA