Seguici su

Playoff NBA

Playoff NBA: Harden guida Houston alla vittoria, Indiana crolla nel finale e Boston fa 2-0, Milwaukee vince

Tripla doppia per il Barba formato MVP, mentre Irving trascina i Celtics e Giannis soffre per due quarti prima del trionfo

[5] Indiana Pacers 91 – 99 Boston Celtics [4]

I Boston Celtics devono sudare freddo contro gli Indiana Pacers prima di riuscire a risolvere la partita nel quarto quarto e a cogliere la vittoria che li porta avanti 2-0 nella serie. Gli uomini di coach Nate McMillan infatti hanno avuto un tracollo nel finale che ha permesso a quelli di coach Brad Stevens di portare a casa il risultato, grazie anche a un Kyrie Irving assolutamente in palla.

La partita sembra mettersi bene per i Pacers nella prima frazione, con la squadra di Indiana capace di portarsi sul +4 (33-29). Boston però risponde nella seconda frazione, e all’intervallo lungo è in vantaggio di 2 (52-50). Memori del terzo quarto a dir poco disastroso di gara-1, nel quale si erano fermati a soli 8 punti segnati, al rientro in campo i Pacers spingono sull’acceleratore fin da subito. La strategia sembra funzionare, con Boston che comincia a collezionare palle perse, mentre Indiana è in grado di infilare un parziale di 10-0 che la porta in vantaggio 70-58. I Celtics si affacciano all’ultimo quarto sotto di 11 (79-68). Al Horford segna il primo tiro della sua partita con un hook shot, e Tyreke Evans risponde con una tripla. Poi Indiana collassa. Boston infila un parziale di 16-0 (8 punti di Kyrie Irving) durante il quale i Pacers sbagliano 10 tiri consecutivi. I Celtics passano in vantaggio 86-82 con 5.04 minuti da giocare, poi le triple di Wesley Matthews e Bojan Bogdanovic riportano avanti Indiana. Gordon Hayward risponde con un jumper, prima che Bogdanovic segni un’altra tripla che vale il 91-89 per i Pacers a 2.16 minuti dalla fine. Jayson Tatum riesce a infilare una tripla, e dopo la stoppata di Horford su Bogdanovic trova anche il layup del +3. Indiana chiama timeout a 12.1 secondi dalla fine con la possibilità di pareggiare, ma Matthews sbaglia completamente la rimessa regalando palla ai Celtics. Nella giocata successiva, Horford trova Tatum che conclude a canestro con una schiacciata devastante subendo il fallo. Il prodotto di Duke completa il gioco da tre, per il 97-91 Celtics con 8.8 secondi da giocare. L’ultima persa di Indiana e i due liberi concessi a Boston mettono la parola fine sulla partita.

Boston si affida alle grandi prestazioni di Kyrie Irving (37 punti, 6 rimbalzi e 7 assist) e Jayson Tatum (26 punti e 4 rimbalzi), mentre Al Horford, in dubbio fino a pochi minuti prima della partita, mette insieme 4 punti, 10 rimbalzi e 2 stoppate. Indiana, che per la seconda volta in due partite regala un quarto agli avversari, si ferma ai 23 punti con 8 rimbalzi e 4 palle rubate di Bojan Bogdanovic e ai 15 con 6 rimbalzi e 3 palle rubate di Thaddeus Young.

Il prossimo appuntamento della sfida sarà a Indianapolis sabato 20 aprile alle 02.30 (ora italiana).

Precedente1 di 3
Commento

Commento

  1. Giorgio

    18/04/2019 10:01

    Finalmente Irving è un vero leader, dopo una gara 1 in cui guida la squadra con una prestazione difensiva che non fa rimpiangere Smart, in questa gara 2 lo fa in attacco, con una produzione costante che aumenta vertiginosamente nel finale. Grande!
    Ma che partita di Tatum, che personalità, suoi i canestri decisivi nel recupero, con triple, schiacciate..
    Indiana ancora una volta soffre la mancanza di talento nei minuti finali, dove la difesa ti aggredisce e la palla scotta. Comunque sta vendendo cara la pelle.
    Vediamo ora ad Indianapolis.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Playoff NBA