Seguici su

News NBA

NBA, Le reazioni di Kawhi Leonard, Nurse e Lowry dopo Gara-1

Dopo la sorprendente sconfitta in Gara 1 contro gli Orlando Magic, i Raptors dovranno farsi trovare pronti in vista di Gara 2.

toronto raptors

Nottata di Playoff strana in NBA con Phila che prima cede con Brooklyn e poi con Toronto che non ha la forza di superare in gara-1 gli Orlando Magic. Il secondo upset è arrivato dopo 48 minuti di autentico equilibrio spezzato dalla tripla finale di DJ Augustin. I Raptors hanno anche pagato la scarsa vena realizzativa offensiva di un All-Star come Kyle Lowry: 0 punti e 0/7 dal campo. Ora i canadesi sono praticamente obbligati a vincere gara-2 prima di volare a Orlando con un solo obiettivo: ribaltare la serie. Prima però c’è da capire quali siano stati gli errori fatti in questa prima uscita di Playoff. Marc Gasol, nel post-partita, si è detto comunque fiducioso:

“È solo la prima di una lunga battaglia. Studieremo la partita, vedremo cosa ha funzionato e cosa no e poi torneremo a giocarci la prossima gara e faremo meglio. Vittoria o sconfitta, torneremo sempre per fare il nostro lavoro nel miglior modo possibile.”

Positività sembra essere la parola d’ordine all’interno dei Toronto Raptors, sullo stesso filone coach Nick Nurse esaminando la pessima gara offensiva di Lowry:

“Penso che Lowry abbia fatto comunque un ottimo lavoro in generale. Dobbiamo solo cercare di coinvolgerlo di più e meglio offensivamente. Abbiamo bisogno di qualche punto anche da lui. Se guardo alla gara vedo che ha avuto un plus/minus di +12 con 0 punti a referto: ha avuto un ottimo impatto sulla partita. Sono sicuro che tornerà molto più carico nella prossima e giocherà ancora meglio.”

A seguire il commento di Kawhi Leonard, autore di 25 punti + 6 rimbalzi + 3 assist:

“Sono i Playoff NBA, è un’altalena. Tutti vogliono vincere la partita. Le loro fiammate nel primo e nel secondo quarto ci hanno fatto un pochino male, ma siamo sempre stati in grado di recuperare e andare anche avanti nel terzo quarto. Dobbiamo solo combattere ancora”

Per ultime sono arrivate anche le parole di Lowry:

“Loro hanno messo qualche tiro pesante in più di noi, ma la nostra comunicazione sul parquet deve migliorare. Dobbiamo giocare ancora più duri. Abbiamo imparato la lezione e miglioreremo. È una lunga serie. Sfortunatamente dobbiamo già scalare una piccola montagna, ma siamo nati per fare questo.”

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Kyle Lowry peggior prestazione di un All Star ai Playoffs

NBA, Stephen Curry abbatte il record di triple di Ray Allen ai Playoff

Playoff NBA: doppia sorpresa a Est con le vittorie di Magic e Nets! Tutto facile per Golden State, colpo Spurs a Denver

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA