Seguici su

News NBA

NBA, Philadelphia 76ers: Joel Embiid in dubbio per le prime gare di Playoff

Coach Brett Brown e il GM dei Philadelphia 76ers Elton Brand hanno spiegato come la franchigia non sia sicura che Joel Embiid possa scendere in campo da subito ai Playoff

embiid

Joel Embiid non è sceso in campo mercoledì per l’ultima partita della regular season contro gli Chicago Bulls a causa di un problema al ginocchio.

Come riporta Keith Pompey del Philadelphia Inquirer, il general manager dei Philadelphia 76ers Elton Brand ha spiegato che “è possibile” che il centro camerunense non sia pronto per l’inizio dei Playoff.

Allo stesso tempo, però, il GM -secondo Serena Winters di NBC Sports Philly– ha aggiunto anche di essere “ottimista” riguardo alle possibilità che Embiid torni in campo molto presto.

Dopo la vittoria dei Sixers 125-109 sui Bulls, per concludere la stagione, coach Brett Brown ha spiegato ai giornalisti che la condizione del giocatore verrà valutata giorno dopo giorno e che la franchigia non è ancora in grado di dare ulteriori aggiornamenti.

Il dolore al ginocchio sinistro ha costretto Embiid ha saltare 5 delle ultime 7 gare della stagione regolare. Inoltre, ha saltato 8 partite tra febbraio e marzo sempre per lo stesso problema fisico.

Nonostante il career high di 64 partite giocate in questo 2018-19, è comunque meno di quello in cui Philadelphia sperasse. Senza Embiid, i 76ers hanno il record di 7-10.

Il 25enne, in stagione, ha ottenuto 27.5 punti, 13.6 rimbalzi e 1.9 stoppare di media a partita e ha ottenuto per il secondo anno consecutivo la convocazione all’All-Star Game.

La franchigia, con il record di 51-31, ha raggiunto la terza posizione della Eastern Conference e sfiderà i Brooklyn Nets al primo turno della posteseason.

 

Leggi anche:

Playoff NBA 2019: tabellone, calendario e partite in programma

Risultati NBA, Wade e Nowitzki, addii col botto nonostante le sconfitte, i Clippers battono Utah all’overtime, Detroit si guadagna i playoff

NBA, Marcus Smart out per 4-6 settimane

NBA, Kerr e gli Warriors non sono preoccupati per le condizioni di Steph Curry

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA