Seguici su

News NBA

NBA, Russell Westbrook dedica il suo 20+20+20 a Nipsey Hussle

Nella gara tra Oklahoma City Thunder e Los Angeles Lakers, Russell Westrbook ha dedicato la sua storica prestazione da 20 punti, 21 assist e 20 rimbalzi all’amico Nipsey Hussle

Nella vittoria sui Los Angeles Lakers per 119-103, la stella degli Oklahoma City Thunder Russell Westbrook ha ottenuto una prestazione da record. Per la seconda volta nella storia della NBA (la prima è stata di Wilt Chamberlain), infatti, Russ ha registrato una incredibile tripla doppia da 20-20-20: 20 punti, 21 assist e 20 rimbalzi.

Come ha ripetuto più volte a fine gara, Westbrook ha dedicato la propria partita al rapper Nipsey Hussle. L’artista è stato ucciso domenica fuori dal suo negozio di abbigliamento a Los Angeles, a 33 anni, e la sua scomparsa ha scosso molti giocatori della NBA.

Nel post partita, Westbrook ha spiegato:

“Sono grato, ma la partita non era per me, man. Era per mio fratello, era per Nipsey. Riposa in pace Nipsey.

Sono semplicemente grato di uscire e competere ad alti livelli. Grato di avere questi compagni di squadra. Grato e onorato di uscire e praticare il gioco che amo.”

A poco più di un minuto dalla fine del quarto quarto (e con “solo” 18 rimbalzi), la stella dei Thunder si è rifiutata di lasciare il campo. Grazie a un rimalzo sul libero sbagliato da Steven Adams e uno sul tiro sbagliato dai Lakers, Russ è riuscito a raggiungere il 20-20-20 da record.

Come riporta RealGM.com, coach Billy Donovan ha spiegato ai reporters:

“[Russ] è venuto da me e me ne ha parlato. Io sapevo che un suo amico stetto se ne era andato e me lo ha spiegato anche lui. Penso che per alcuni dei ragazzi nella nostra squadra, dal punto di vista delle relazioni, questo tipo di cose li abbia colpiti molto negli ultimi giorni. Penso che per Russell sia stato qualcosa che significava davvero molto, e me ne ha parlato un po’ dopo la partita.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: devastante Westbrook, OKC torna a vincere! Golden State asfalta Denver, bene anche Spurs e Rockets

NBA, Ernie Grunfeld licenziato dagli Washigton Wizards

NBA, Ben Simmons vota Doncic come Rookie of the Year

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA