Seguici su

L.A. Clippers

NBA, Dwyane Wade sul premio di Sesto Uomo dell’anno: “Roba di Lou Williams”

La stella degli Heat ha negato di inseguire il riconoscimento, che dovrebbe andare per il secondo anno consecutivo al giocatore dei Clippers

lou williams

Le prestazioni di un Dwyane Wade ormai 37enne stanno sorprendendo tutti. Il futuro Hall of Famer, che si ritirerà a fine stagione, sta incantando con le sue giocate, e sembra ancora in grado di trascinare i Miami Heat ai playoff.

Il livello di gioco messo in mostra da Wade negli ultimi tempi ha fatto sorgere l’idea che nel palmares più che prestigioso del nativo di Chicago potrebbe esserci anche il titolo di Sixth Man of the Year. Ma al tifoso che gli ha chiesto via twitter se stia inseguendo questo premio, Wade ha risposto in modo reciso, sostenendo che ci sono già sopra le mani di qualcun’altro:

https://twitter.com/DwyaneWade/status/1110302316282949638

Wade ha infatti incoronato Lou Williams, autore di una stagione capolavoro per i Los Angeles Clippers. Lou Will ha messo insieme 20.3 punti a partita nelle sue 68 apparizioni stagionali, ed è diventato di recente il miglior realizzatore in uscita dalla panchina della storia NBA. Se, come anticipato da Wade, dovesse vincere il titolo anche quest’anno, Williams diventerebbe il terzo giocatore della storia a portarsi a casa il Sixth Man of the Year in due stagioni consecutive (come lui solo Kevin McHale e Datlef Schrempf) e il secondo a vincerlo per tre volte in carriera (insieme a Jamal Crawford).

LEGGI ANCHE:

NBA, Dwyane Wade dice la sua: “Potrei giocare altri 2 o 3 anni, ma non ho rimpianti”

NBA, i Miami Heat ritireranno la maglia di Chris Bosh

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers