Seguici su

Miami Heat

NBA, i Miami Heat ritireranno la maglia di Chris Bosh

La cerimonia avrà luogo il 26 marzo in occasione della partita contro gli Orlando Magic

I tifosi dei Miami Heat non potranno mai dimenticare l’epoca dei Big Three. Dal 2010 al 2014 Dwyane Wade, LeBron James e Chris Bosh hanno portato la squadra a quattro finali consecutive, e a due titoli (2012 e 2013).

Gli Heat hanno quindi deciso di onorare Chris Bosh ritirando la sua maglia. La cerimonia avverrà alla American Airlines Arena il 26 marzo, quando gli Heat ospiteranno i rivali degli Orlando Magic.

Bosh è quinto nella classifica all-time dei marcatori degli Heat (6.914 punti) e settimo sia in quella dei rimbalzi (2.816) che in quella delle stoppate (332). Tra le sue prestazioni migliori con la maglia di Miami c’è certamente quella di gara-6 delle Finals 2013 contro San Antonio: suo il rimbalzo decisivo scaricato nelle mani di Ray Allen per la tripla del pareggio. E sempre sua la stoppata su Tony Parker che ha assicurato la vittoria agli Heat nell’overtime. Due azioni per le quali i tifosi ancora lo venerano.

Bosh non gioca una partita NBA dal 2016, quando la sua carriera è stata interrotta dai coaguli di sangue che hanno messo a rischio la sua stessa vita. Dal giugno 2017 Bosh è ufficialmente considerato come un giocatore ritirato.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat