Seguici su

Chicago Bulls

NBA, Zach LaVine pagherà la multa comminata a Jim Boylen

Il coach dei Chicago Bulls è stato multato dalla NBA di 7000 $ per l’espulsione rimediata contro i Clippers

Zach LaVine rispetta profondamente il suo coach Jim Boylen, soprattutto dopo quanto avvenuto nella partita contro i Los Angeles Clippers. Boylen era stato espulso dopo una lite molto dura con Doc Rivers (anche lui allontanato dal campo) e per questo motivo si era meritato una multa da 7.000 dollari da parte della NBA: 5.000 per i due falli tecnici e 2.000 aggiuntivi per l’espulsione.

Ma non un soldo uscirà dalle tasche del coach dei Chicago Bulls: LaVine ha infatti contattato il front office della squadra, chiedendo di coprire personalmente l’intera cifra.

“Personalmente rispetto molto quello che Jim ha fatto. Lui ci tiene a noi, e combatterà per noi. Questo dimostra quale sia il suo carattere e quello che sente per noi”

I Bulls hanno concesso a LaVine il permesso di pagare per Boylen.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls